Barbara Gai Barbieri: C’è una volontà e una responsabilità sulla situazione attuale del teatro

Barbara Gai Barberi direttore organizzativo del Teatro Arcobaleno di Roma ci parla delle problematiche che vive oggi il teatro in Italia, delle responsabilità che hanno portato a questa situazione e dell’importanza dell’educazione al teatro:

‘Le responsabilità del fatto che il teatro abbia oggi meno spazio e meno soldi sono evidenti, ne parliamo oggi che è appena uscito un decreto ministeriale delirante che ha massacrato, falciato e spazzato via realtà importantissime in Italia, questo nuovo decreto è basato su calcoli matematici, su cose assurde, su credenziali che non centrano nulla con il teatro. E’ la chiara dimostrazione di un desiderio di volerlo far finire o di voler far mantenere solo piccoli grandi feudi e di non permettere a compagine medio piccole o medio grandi di andare avanti…  Il decreto ministeriale di quest’anno è stato lampante. C’è una responsabilità e una volontà… L’educazione al teatro come alla musica e come a qualsiasi cosa va insegnata quando i ragazzi vanno a scuola. Io ho deciso di fare teatro perché fortunatamente al liceo ho incontrato una professoressa meravigliosa che insegnava latino e greco e che però mi ha fatto appassionare al teatro… Adesso questa cosa secondo me non accade più… Il teatro è condivisone, è un modo per stare assieme, così come il cinema e le altre forme d’arte… Il teatro è un rito collettivo importante…’

Ecco l’intervista video integrale a Barbara Gai Barberi direttore organizzativo del Teatro Arcobaleno di Roma.

 

Advertisements
Annunci
Annunci