PCdl Sarzana: “Perché tanta fretta su Tavolara?”

SARZANA– “Il Partito Comunista d’Italia, sezione di Sarzana e Val di magra, in seguito a quanto recentemente dibattuto nei Consigli Comunali di Sarzana e Castelnuovo Magra circa la situazione del territorio di Tavolara, area di pertinenza di entrambe le amministrazioni, ritiene doveroso interpellare gli organi competenti ed esprimere alcune considerazioni in merito.  Innanzitutto la zona in questione è da sempre un territorio soggetto ad alto rischio alluvionale come dimostrato nella cartografia del sito ufficiale per l’ambiente della Regione Liguria; apparirebbe pertanto più logico agire preventivamente sulla messa in sicurezza dei torrenti a rischio in modo da arginare il pericolo idrogeologico. Ci domandiamo come mai le amministrazioni abbiano così premura di intervenire su di una strada che, di fatto, è utilizzata principalmente ad uso di un’ attività privata. L’intervento non appare, a nostro avviso, come prioritario dato che molte altre strade di entrambi i territori comunali necessiterebbero di interventi di manutenzione ben più urgenti. In ultimo, non riscontriamo il bisogno di un intervento così immediato di riqualificazione urbana in quanto, in detta zona, sono presenti capannoni dismessi ed abbandonati. Sarebbe quindi di primaria importanza creare un valido polo artigianale anzi che limitarsi alla mera cementificazione.”

Partito Comunista d’Italia – Sezione E.Berlinguer di Sarzana e Val di Magra

Advertisements
Annunci
Annunci