Amanda Sandrelli e il Mutoide per l’ultimo giorno della Marineria 2015

LA SPEZIA– Anche l’ultima giornata della Festa della Marineria 2015 si caratterizza per la ricchezza ed articolazione delle proposte in programma.
Gli spettacoli della sezione “Storie di Mare e di Vento” si concludono con due eventi di grande spessore culturale: alle 18:30 al Teatro del Mare, Passeggiata Morin, è in scena lo spettacolo “Da una spiaggia di sassi” con Amanda Sandrelli; un racconto di sirene, meduse, della signora del mare di Ibsen e della vicenda di Mamuscia e di un famoso santo di Pietralcina. Alle 20:30, sempre al Teatro del Mare, Cristiano Godano, il leader dello storico gruppo Marlene Kuntz, si misura con la grande letteratura di Conrad in “Marinai perduti”, la storia del capitano Lindgard, accompagnato dai musicisti del Gnu Quartet.

Si concludono anche gli appuntamenti su Nave Italia, al Porto Mirabello, partenza della navetta alle 11:15 da Viale Italia 5, con Valentina Lodovini ed il suo Breviario Mediterraneo.

Una nuova performance si aggiunge agli spettacoli di teatro urbano nel centro: oltre Fanfare le Snob e Ulik, curiosi personaggi scivolano al di sopra le leggi della gravitazione in un balletto irreale, tracciando con strane coreografie un cammino musicale tra la folla, itinerante con arrivo in Piazza del Bastione alle 23:00, ci sarà il Mutoide Lyle Doghead, con il suo animale meccanico, Lrry, incrocio tra dinosauro, cavallo e carro armato, costruito con vecchi pezzi di ricambio di auto e scarti industriali. Uno spettacolo itinerante che, partendo da Piazza Garibaldi, 18:30 e 22:00, mette a soqquadro le vie del centro.

 Alle 22:30, gran finale con Groupe F, per il terzo appuntamento di “Un mare di luce”.

Protagonisti degli Show Cooking di domenica sono, alle 12:30, presso l’Auditorium della Marineria, Mauro Ricciardi, lo chef che ha risollevato le sorti della storica Locanda dell’Angelo e che propone un approfondimento sui prodotti locali del mare; mentre alle 17:00, Auditorium Marineria, Mauro Uliassi delizierà il palato dei presenti con Uliassi’s Street Good, 3 assaggi di street food di grande appeal. Da segnalare alle 15.30, sempre all’Auditorium Marineria, “la cucina vegan dei Pirati” un corso di cucina vegana con ricette, dall’antipasto al dolce, tratte dal libro “Think! Act! Eat!” di Raffaella Tolicetti, responsabile cucina a bordo della nave di Sea Shepherd.

Da non perdere le signore spezzine con Zia Fernanda, Zia Fedora e Zia Ines: un cooking show tra cucina tradizionale e teatro, alle 21.00, Auditorium Marineria, spettacolo denso di allegria, sarcasmo spezzino e improvvisazione teatrale, con la Compagnia degli Scarti, senza però mettere in secondo piano la sapienza e la creatività del “far da mangiare” delle signore spezzine, Loredana Marcolini, detta “Lory”, e Teresa Ciavolino, ”Terry”.

Alle 20.30 allo spazio Boss, Dario Vergassola intervista Oscar Farinetti, Patron di Eataly.

Il Kindergarten e i laboratori per bambini ai Giardini Pubblici, continuano per tutta la giornata.

Porto Lab. Sono attive le navette gratuite, dalle 17 alle 20, ogni 45 minuti, per le visite guidate nel Porto Mercantile. Partenza in Viale Italia di fronte ad ex IAT, tra Via Diaz e Via Persio.

Programma completo e info festadellamarineria.com

Advertisements
Annunci
Annunci