Porte aperte a Ghigliolo, volontariato su un bene confiscato

SARZANA– Il 26 agosto, dalle ore 7, Libera e CIA si ritrovano insieme in via Ghigliolo Alto, a Sarzana, per una giornata di volontariato su un bene confiscato, oggi di proprietà comunale e assegnato – per il futuro riutilizzo – alla Comunità Papa Giovanni XXIII e al Consorzio di cooperative sociali Cometa, con il progetto “Ghigliolo Terre Libere“. Come l’anno scorso, apriremo i cancelli della villa e insieme agli agricoltori della CIA puliremo il parco. Ai volontari che aderiranno si raccomanda abbigliamento adeguato, guanti da lavoro e ove possibile qualche attrezzo da giardino.

Alle ore 10.30 è prevista una conferenza stampa, a cui sono stati invitati, oltre all’Amministrazione, anche il Prefetto e il Questore.

Advertisements
Annunci
Annunci