Vietato portare cani in spiaggia: la polemica alla Palmaria

PORTO VENERE– Nella provincia spezzina i cani in spiaggia non si possono portare. Non ci sono spiagge dog-friendly (fonte: www.homeway.it); dalle Cinque Terre al litorale di Marinella, passando per la Palmaria, i cani non sono ammessi. Sta facendo discutere, in questi ultimi giorni, un fatto accaduto proprio nell’Isola della provincia: al Terrizzo il proprietario di un Bed and Breakfast possiede un cane che, da sempre, ogni tanto se ne scende in spiaggia per rinfrescarsi un po’. Non ha mai dato fastidio, ma anzi è diventato la mascotte della spiaggia, vezzeggiato, coccolato e anche nutrito dai bagnanti. Ma quest’anno qualcuno se n’è lamentato e ha chiamato i Vigili, che hanno dovuto dar ragione a chi protestava e contattare il padrone: il cane, lì, non può stare.

Addirittura pare che al proprietario sia stato consigliato di tenere l’animaletto alla catena. Soluzione, questa, che andrebbe contro il benessere animale. Come risolvere allora la questione? Basterebbe, forse (alla Palmaria, ma non solo) quando possibile creare una porzione di spiaggia dedicata a tutti coloro che vogliono portare al mare il loro quattro-zampe, come accade in altre spiagge italiane. Chi viene in vacanza qui è costretto a lasciare il cane tutto il giorno in albergo oppure a rischiare di essere multato. Crediamo che creare delle zone dedicate sarebbe la soluzione giusta e invitiamo i sindaci delle località balneari a pensarci su, in modo da avere un’estate 2016 dog friendly. 

Advertisements
Annunci
Annunci