Cibo da strada, papere giganti e danza aerea: così la città festeggia la Marineria

LA SPEZIA– ’edizione 2015 della Festa della Marineria si caratterizza per un forte coinvolgimento del centro cittadino e dei suoi operatori, nello spirito di un evento che riesce a coniugare il respiro nazionale e internazionale delle proposte con i valori, le capacità e le eccellenze del nostro territorio e del tessuto urbano. Questa mattina, durante una conferenza stampa presso gli uffici della Marineria in Largo Fiorillo, sono stati presentati gli eventi che coinvolgeranno il centro cittadino. Presenti alla conferenza stampa l’Ammiraglio Andrea Toscano, Presidente Associazione il Golfo e la Cultura del mare, Davide Santini, Amministratore unico Associazione il Golfo e la Cultura del Mare, Jacopo Tartarini, Assessore alla Festa della Marineria, gli operatori di Piazza del Mercato Giovanni Iadarola e Rosy Brancaleone, Sara di Palma e Leonardo Pischedda del team Marineria.

“Aspettando la Marineria-il cibo del mare”
Un coinvolgimento che inizierà domenica 23 agosto, data in cui gli operatori di Piazza Cavour riuniti nel Civ Mac daranno vita alla kermesse “Aspettando la Marineria-il cibo del mare”, a partire dalle 10 del mattino sino alla sera in Piazza Cavour. Durante la giornata nella Piazza del Mercato saranno proposti al pubblico i piatti tipici di mare della tradizione culinaria spezzina, come acciughe fritte, frittura di paranza, sgabei con muscoli e acciughe, tutti preparati con prodotti del territorio a km zero. Dalle 16:30 in poi ci sarà anche ballo con l’orchestra di Giovanna Martini. Inoltre, saranno presenti vetrofanie esplicative sulle tecniche di pesca, una grande rete a strascico, e un autentico gozzo ligure che fungerà anche da bancone per la somministrazione dei prodotti gastronomici. Una vera e propria festa popolare, per grandi e piccini, a prezzi popolari (dai 2 ai 5 euro), a cui parteciperanno anche i mitilicoltori. Il programma è ancora in divenire, ma questo evento potrebbe essere replicatao la domenica successiva, per la chiusura della Festa.

Lo street food di mare nei bar e ristoranti del centro
Durante i giorni della Festa della Marineria, dal 27 al 30 agosto, si potranno gustare le prelibatezze dello street food di mare, oltre che agli Ape Car in Passeggiata Morin, anche nel centro storico, in collaborazione con i bar e ristoranti spezzini che proporranno un’offerta gastronomica tradizionale del territorio, menu dedicati, a prezzi sostenibili.

Gli spettacoli in centro
Il ricco cartellone di spettacoli della Festa della Marineria 20125 non si svolgerà soltanto sul fronte a mare. Saranno molti, e di grande qualità, gli appuntamenti che animeranno il centro storico. A partire dal vulcanico Leo Bassi: il grande artista porterà venerdì 28 agosto alle 19 in Piazza Mentana “The Experiment”, un assurdo tentativo di ipnosi collettiva. Si prevedono emozioni e provocazioni, com’è nella poetica e nello stile di uno tra i più grandi performer urbani sulla scena internazionale. Per l’apertura della Festa, invece, l’artista collocherà papere gigantesche in mare.
Sabato 29, ore 19.00 e 23.00, domenica 30 agosto, ore 17.30 e 20.30, si esibiranno i francesi Fanfare le Snob e Ulik in Glissendo, uno spettacolo spiazzante e coinvolgente, musicale e meccanico al tempo stesso con nove attori-musicisti, curiosi personaggi che scivolano al di sopra le leggi della gravitazione in un balletto irreale, tracciando con strane coreografie un cammino musicale tra la folla. Lo spettacolo è itinerante e terminerà in Piazza del Bastione.
Altro appuntamento da non perdere sarà quello con il Mutoide Lyle Doghead, domenica 30 agosto ore 18.30 e 22.00; con il suo animale meccanico, Lrry, incrocio tra dinosauro, cavallo e carro armato, costruito con vecchi pezzi di ricambio di auto e scarti industriali, l’artista inglese, membro fondatore della Mutoid Waste Company, proporrà una performance post industriale, graffiante e divertente, per le vie cittadine con partenza da Piazza Garibaldi.
Di grande poesia e impatto emozionale sarà, infine, lo spettacolo “Suspends” della compagnia francese In-Senso: una danza area, sospesi nel vuoto, sfiorando i balconi e le facciate dei palazzi. Il teatro-danza della compagnia Francese In-Senso racconta la leggerezza del volo e la levità del gesto; danzatori, musica, luci s’intrecciano in una performance suggestiva e originale, che crea un nuovo modo di percepire la danza e lo spazio. Per l’appuntamento con Marineria la compagnia propone una performance speciale che vede impegnati insieme Odile Gheysens, fondatrice della compagnia In-Senso assieme a Éric Lecomte, fondatore a sua volta della compagnia 9.81. Venerdì 28, sabato 29, domenica 30 agosto, ore 18:30 e 21:30 in Piazza S. Agostino.
In Piazza Verdi, inoltre, verrà allestita una mostra di maestri d’ascia, nella palestra della scuola elementare.

Il Campionato Mondiale di Pesto al Mortaio sbarca a Portovenere
Nell’ambito delle iniziative “Aspettando la Marineria”, giovedì 20 agosto a Portovenere si terrà, a partire dalle 18, una gara eliminatoria valida per la partecipazione al Campionato Mondiale di Pesto al Mortaio. La gara prevede 10 concorrenti, professionisti e non, che si sfideranno nella preparazione della mitica salsa che caratterizza la cucina ligure. Il vincitore parteciperà di diritto alla finale del Campionato del Mondo che si terrà a Genova, Palazzo Ducale, il 16 Aprile 2016. La gara si inserisce tra le eliminatorie già svolte a Parigi, Vitoria, Milano, Brescia, Padova e quelle che nel prossimo autunno si terranno a Belfast e Bergen.

Info e programma completo: festadellamarineria.com

[vsw id=”RCSJ-EwE6s8″ source=”youtube” width=”425″ height=”344″ autoplay=”no”]

Advertisements
Annunci
Annunci