Compagnia degli Evasi: in scena rESISTENZE, dedicato all’amica Angela lunedì 3

CASTELNUOVO MAGRA– Lunedì 3 agosto alle ore 21:30  ad ingresso gratuito, la Compagnia degli Evasi torna in scena alla Piccola Arcadia di via Borgetto a Colombiera di Castelnuovo Magra, nella serata “Dedicato ad Angela” , un appuntamento ormai consueto che da diversi anni ricorda una “amica” di Colombiera: Angela Grassi era un’infermiera addetta alla sala operatoria dell’ospedale di Carrara, scomparsa per colpa di “un brutto male” all’età di cinquant’anni. Angela amava scrivere poesie, e le amiche di un tempo, rovistando tra le cose lasciate da Angela trovarono molti diplomi e attestati di premi ricevuti a riconoscimento del valore delle sue poesie: per loro fu una vera sorpresa, sapevano che scriveva poesie, ma non sapevano che molte erano state pubblicate e premiate. Le amiche di Colombiera, in ricordo della loro poetessa, decisero allora di organizzare ogni anno un diverso spettacolo, quest’anno la ricordano con il teatro degli Evasi che porteranno in scena il reading dall’evocativo titolo ‘rESISTENZE’ pensato ed ideato da Marco Balma che ne cura anche la regia.

Sul palco lo stesso Balma e gli attori della Compagnia degli evasi, con musiche e canzoni dal vivo eseguite da Livio Bernardini ed Egildo Simeone. <Una serata, racconta Balma,  per celebrare non solo la Resistenza che portò alla Liberazione del 25 Aprile, ma anche, e forse soprattutto, per ricordare i vari tipi di resistenze che l’essere umano è costretto ad attuare da sempre per rendersi degno di essere tale, cioè di esistere. Uno spettacolo di letture e musica dal vivo dedicata alle persone e ai popoli che nella storia hanno saputo resistere: dai nativi americani, agli ebrei ed ai palestinesi, dai popoli dell’America ad Antigone, da Pericle e gli ateniesi, passando per le donne e i disabili e arrivando fino ai giorni nostri dove ancora dobbiamo resistere ai mezzi di comunicazione idioti che ci sviliscono come la TV. Sarà la storia dei nostri partigiani a fare da trampolino per ricordare che resistere vuol dire soffrire e a volte soccombere, ma la ricompensa, quando arriva è inestimabile, si chiama libertà>.

La serata, come di consueto, si concluderà con un buffet preparato dalle Amiche di un tempo in collaborazione con l’associazione di volontariato “AUSER-ORSA” di Castelnuovo Magra che da molti anni ne è il geloso  sponsor ufficiale. Info al  3358254436.

 

Advertisements
Advertisements
Advertisements