Guerri : ” La pulizia dei canali, altro problema di decoro e sicurezza”

LA SPEZIA– “Prendiamo atto che ad oggi il Comune non ha ancora provveduto agli interventi di sfalcio e pulizia lungo i canali che attraversano la città.” Così il consigliere comunale Giulio Guerri, capogruppo della lista civica “Per la Nostra Città” in una sua nuova interrogazione. “Come ogni anno, ci troviamo a dover rappresentare il disagio della cittadinanza a fronte delle condizioni in cui si trovano in piena estate gli alveo dei corsi d’acqua, ostruiti da erba alta, vegetazione infestante e bisognosi di essere puliti. – continua GuerriUna situazione che pone seri problemi di decoro e anche di sicurezza, che si fanno  particolarmente rilevanti nella zone dei quartieri Nord e di Ponente, dove i canali in fregio alle strade sono numerosi (pensiamo a quelli di via Arzelà, via Proffiano, via Cantarana, via della Guercia, via Viano, di Pegazzano, dei Buggi e di Fabiano) fra i quali, in tempi recenti, alcuni sono anche più volte straripati. Ma il problema c’è anche altrove – si pensi al Dorgia (anche nella parte a mare, al Canaletto) e ai canali di Limone e Melara. Sappiamo, dopo aver richiesto informazioni al riguardo, che gli interventi di pulizia saranno fatti nei prossimi mesi, ma vogliamo che la giunta si renda conto che questi lavori devono essere programmati tenendo conto di oggettive esigenze di prevenzione, evitando che gli alvei rimangano sporchi ed ostruiti nel periodo di maggior caldo e in cui possono avvenire – come sappiamo essere una potenziale caratteristica dell’estate- piogge improvvise, violente e torrenziali.”
Per la parte di sua competenza– conclude Guerri chiamando in causa il sindaco- il Comune deve affrontare il problema dei canali adeguando la tempistica e la frequenza degli interventi, anche dedicando più risorse sia al monitoraggio che all’attività manutentiva“.

Advertisements
Annunci
Annunci