Festival Capraia Musica: la X edizione dal 25 luglio al 2 agosto

Dal 25 luglio al 2 agosto 2015 si svolgerà la X edizione del  Festival Capraia Musica: annoverato dalla stampa tra i “Festival di qualità”, l’anno scorso è stato promosso come “uno dei migliori festival musicali in Italia”, valutazione confermata anche dal direttore del  Giornale della Musica che lo ha definito “il Festival per ritrovare lo spirito eccellente e amatoriale della musica da camera”.

Sin dalla sua prima edizione, il Festival è stato impostato con quello che è lo spirito di Capraia: rilassato, informale e spontaneo. Quest’anno avremo l’opportunità di partecipare, per due settimane a concerti di grandissimo livello e  al tempo stesso ci sarà la possibilità di acquisire familiarità con le bellezze dell’isola.

Avremo nuovamente l’onore di ospitare l’organo portativo a canne di legno costruito da Giorgio Questa, cui è affidata la serata conclusiva del Festival, con i concerti per organo ed orchestra di Haydn eseguiti da Maria Grazia Amoruso e dall’Ensemble Capraia Musica, formato da musicisti dell’orchestra del Carlo Felice di Genova.

I sei concerti – proposti ancora una volta al pubblico in totale gratuità, grazie all’impegno degli organizzatori e alla disponibilità dei sostenitori – saranno ospitati nella Chiesa di Sant’Antonio, magico e splendido luogo che apre le porte appositamente per il Festival.

La prima serata del festival, sabato 25 luglio, vedrà protagonista Timothy Young, raffinato pianista australiano, che eseguirà musiche di Liszt, Chopin e Rachmaninov.

Lunedì 27 luglio la sensibilissima arpista Eva Randazzo sarà interprete di musiche di Spohr, Fauré e Debussy.

Mercoledì 29 luglio il pubblico potrà ascoltare Maria Grazia Amoruso in duo con Massimo De Stefano che eseguiranno musiche di Ravel, Debussy e Fauré.

Giovedì 30 luglio sarà la volta di Gabriele Geminiani, primo violoncello dell’Orchestra di Santa Cecilia di Roma, interprete di splendide pagine di Bach per violoncello solo.

Sabato 1 agosto, Maria Grazia Amoruso sull’organo portativo a canne di legno di Giorgio Questa interpreterà musiche italiane del ‘500/’600.

Domenica 2 agosto Bice Costa Horszowski torna al Festival dopo lo straordinario concerto della precedente edizione, con un programma incentrato su musiche di Bach, Schubert e Schumann e Chopin.

Martedì 4 agosto chiuderà la rassegna il particolare duo formato da Elio Rimondi e Marco Cecchinelli con un interessante programma per chitarra e pianoforte.

Tutti i concerti si svolgeranno nella Chiesa di Sant’Antonio e saranno offerti al pubblico gratuitamente.

Inizio concerti: ore 22.00

Info su www.capraiamusicafestival.it

 

 

Advertisements
Annunci
Annunci