Vincolo idrogeologico, la gestione passa dalla Provincia ai Comuni

GENOVA- Dal primo luglio la gestione del Vincolo Idrogeologico per i territori ancora convenzionati con la Provincia della Spezia, è passata definitivamente dalla Provincia ai Comuni. L’Ordine Regionale dei Geologi della Liguria conferma la sua disponibilità a supportare i Comuni in questo delicato passaggio, consci dell’importanza di una corretta valutazione dei progetti in termini di prevenzione al rischio idro-geomorfologico.
Proprio in quest’ottica, ricordiamo che molti Comuni già si avvalgono di geologi professionisti per l’istruttoria delle pratiche di vincolo idrogeologico, e che noi stiamo promuovendo una revisione della legge istitutiva per semplificare il lavoro, già gravoso, degli Uffici Tecnici dei Comuni.

In accordo anche alle indicazioni della recente Direttiva n.4 dell’ANAC, segnaliamo ai Comuni che devono organizzarsi per l’istruttoria del vincolo idrogeologico, l’importanza di affidare l’incarico tramite bando pubblico con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, anche sulla base del curriculum dei professionisti, nell’ottica della massima trasparenza e lotta alla corruzione. Sempre in quest’ottica, e in stretta analogia con quanto già fatto per le Commissioni del Paesaggio, proponiamo di adottare il criterio del numero massimo di tre Comuni in cui un professionista può svolgere l’incarico di istruttore delle pratiche di vincolo idrogeologico, al fine di permettere la massima resa in termini di prevenzione al rischio idro-geomorfologico, visto l’impegno che l’incarico comporta. Inoltre sarebbe opportuno che l’incarico non fosse rinnovato oltre due volte consecutive (come nelle Commisioni Edilizie) al fine di permettere una rotazione delle figure professionali.

Sarebbe comunque auspicabile, in occasione delle Unioni dei Comuni, considerare la possibilità di avvalersi delle professionalità del geologo all’interno del proprio organico. L’Ordine Regionale dei Geologi della Liguria, conscio del ruolo sociale che deve svolgere, si mette a disposizione dei Comuni per supportarli in questa delicata fase.

Il Presidente

Carlo Malgarotto

 

Advertisements
Annunci
Annunci