MoVimento 5 Stelle Vezzano: “Il Sindaco Abruzzo esclude le opposizioni dalla partecipazione democratica”

VEZZANO LIGURE– L’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Fiorenzo Abruzzo non perde occasioni per escludere dalla partecipazione democratica le opposizioni. I consiglieri del Movimento 5 Stelle, Gianluca Colli, Alessia Passerini e Tiziano Pucci manifestano tutta la loro indignazione per il comportamento autoritario del Sindaco che utilizza tutti gli organi, comprese le Commissioni Consiliari, per coordinare la macchina politica nella sua globalità. Non è da ora che, anche se non convocato, di fatto ne assume la gestione come se le presiedesse, escludendo i presidenti ufficiali, in alcuni casi “convocandole” e redigendo il “verbale della seduta di suo pugno“.
Clamoroso esempio di tutto ciò è la Convocazione della I^ Commissione Consiliare svoltasi il 23 giugno 2015 alle ore 18:00 con all’ordine del giorno la discussione sui seguenti argomenti: “Nuovo Regolamento Consiliare (39 pagine); Nuovo Regolamento dei servizi socio – assistenziali degli ambiti territoriali sociali del distretto socio-sanitario “Val di Magra n. 19” (43 pagine); Nuovo Regolamento di Contabilità (47 pagine); Varie ed eventuali“. Comprenderete che tali argomenti, così complessi e fondamentali per la comunità, richiederebbero quantomeno una seduta per ogni singolo testo, che se affrontato seriamente non sarebbe sufficiente. Iniziata con mezzora di ritardo, in maniera perfettamente legittima, ma inopportuna, non si è tenuta in nessuna considerazione ogni forma di rispetto istituzionale e di garbo nei confronti dell’avversario politico, sentendosi in diritto di ostentare la superiorità numerica per schiacciare l’avversario in spregio alle più elementari norme di democrazia partecipativa. Riteniamo impensabile che modifiche così importanti siano decise da un gruppo ristretto o direttamente dal Sindaco, pertanto riponiamo nella speranza che i componenti della Giunta e i Consiglieri di maggioranza riescano a condurlo a più miti consigli, indicandogli una strada non così dirompente, per una materia assai delicata come i Regolamenti Consiliari. Per altro il Regolamento del Consiglio Comunale risale al 1994, fino ad oggi ha subito solo una modifica ad un singolo articolo nel 2001, ed oggi la sua revisione sarà pressoché totale. Visto l’approssimarsi della data del Consiglio Comunale, presumibilmente previsto per il 30 giugno, se l’ordine del giorno sarà confermato richiederemo una audizione urgente al Prefetto per esporre i nostri dubbi sulla proposta di iniziativa consiliare avanzata dal PD.

Il Gruppo Consiliare MoVimento 5 Stelle di Vezzano Ligure

 

Advertisements
Annunci
Annunci