La donna del mese: Samantha Cristoforetti

E’ da poco ritornata sulla Terra, AstroSamantha, dopo 200 giorni trascorsi nello spazio. Oltre sei mesi passati a orbitare intorno al suo pianeta, sempre in stretto contatto attraverso i social network, azzerando distanze, andando oltre i confini. Samantha Cristoforetti non è neppure quarantenne, è ingegnere, aviatrice, astronauta militare, ha studiato in Germania, in Italia e negli Stati Uniti. Parla, oltre all’italiano, il tedesco, il francese, l’inglese e il russo. Con il suo viaggio ha conseguito ben due record di permanenza nello spazio: quello europeo e quello femminile. Ha inviato foto, ha rilasciato interviste e ha fatto sognare un po’ tutti noi, mostrandoci anche la nostra bella Liguria dall’alto. In molti l’hanno ammirata e seguita giorno dopo giorno (d’altra parte viaggiare nello spazio è il sogno di tantissime persone), ma la nostra illustre connazionale è stata oggetto anche di critiche e addirittura di insulti.

Dai commenti sul suo aspetto fisico al classico “stai a casa a lavare i piatti“, alle accuse di “non aver fatto nulla di speciale e di essere trattata come un’eroina“, fino all’attacco di Selvaggia Lucarelli che l’ha accusata di avere un soprannome da “cartomante barese” (e chissà come si sono sentite le cartomanti baresi…), su Samatha si è detto e scritto veramente di tutto e di più. Intanto, però, lei ha viaggiato nello spazio e ha visto la Terra da lassù, rimanendosene per sei lunghi mesi lontana dalle polemiche, dagli attacchi gratuiti e ci ha regalato immagini bellissime.

E questo non è poco: bentornata, AstroSamantha!

Advertisements
Annunci
Annunci