Consulta del Centro Storico – I cittadini vogliono un “ortobimbo”. Assessori Casini e Baudone “si può fare

SARZANA– Alcuni residenti del Centro Storico si sono rivolti alla Consulta per proporre la nascita di un “ortobimbo” nell’area Capolicchio. Portavoce dei residenti Tatiana Magnani chiediamo la possibilità di avere a disposizione un fazzoletto di terra, pochi metri quadri utili però a fare in modo che i bambini imparino a piantare un ortaggio di stagione oppure una pianta officinale, che imparino a conoscere le piantine aiutati dai genitori oppure dai nonni; abbiamo già raccolto la disponibilità di alcuni cittadini che nei prossimi giorni andranno a iscriversi all’Albo dei Volontari Civici e che quindi si prenderanno cura dell’orto“. Insieme al direttivo della Consulta ha raccolto l’invito del Presidente Massimiliano Giampedroni la neo Assessore Beatrice Casini che ha voluto subito confrontarsi con i cittadini e recarsi all’incontro “Sono felice che tra i miei primi impegni ufficiali sia stata coinvolta nella presentazione di questa iniziativa visto che ritengo l’Albo dei Volontari Civici sia strategico per la vita della città, la sosterrò sicuramente e spero riusciremo a coinvolgere tanti bambini“. L’Assessore Massimo Baudone, le cui deleghe ai Lavori Pubblici, Ambiente e Consulte lo vedono sempre in prima linea per queste iniziative afferma “Un altro esempio positivo di collaborazione tra i cittadini e l’amministrazione della città che dobbiamo cercare di valorizzare; la prossima settimana farò un sopralluogo con i miei uffici e la Consulta e sono certo che troveremo una soluzione che vada incontro alle esigenze dei residenti“.

Chi nasce in città non ha la facilità di vedere crescere un frutto oppure un ortaggio che hanno invece i bambini che vivono in campagna“, afferma Giampedroni, “inoltre sono tanti i valori che vengono trasmessi dalla cura dell’orto; la costanza, l’impegno e la cooperazione, tutti valori di cui le giovani generazioni hanno tanto bisogno, spero quindi davvero si riesca a far nascere questo primo ortobimbo a Sarzana e se ci riusciremo la Consulta regalerà ai piccoli agricoltori le prime piantine“.

Advertisements
Annunci
Annunci