Le Grazie Porto Venere la Baia dell’Arte, la premiazione

PORTO VENERE– Si è conclusa domenica 7 Giugno 2015 alle Grazie la mostra con annessa premiazione del terzo concorso internazionale di pittura “Le Grazie Porto Venere la Baia dell’Arte” organizzato dall’associazione artistico culturale “Il Volo dell’Arte”, patrocinato dalla Regione Liguria, dalla Provincia di La Spezia, dal Comune di Porto Venere e sponsorizzato dal Cantiere Valdettaro, dalla società Venere Marmo Portoro e dalla Pro Loco Le Grazie.

Le opere sono state esaminate dalla Giuria presieduta da Marisa Marino, artista e critico d’arte e composta da Fabrizio Mismas, scultore e pittore, Enrico Imberciadori, pittore e critico d’arte ed  Alberto Carmè, pittore e vicepresidente de “Il Volo dell’Arte”, decretando così i vincitori:

Primo Premio a Silvio Papale: il dipinto si segnala per l’equilibrio tra inserimenti di collage e le parti elaborate. Emerge un valido impianto sia formale che cromatico con una giusta alternanza e contrapposizione di toni e compitura di varia e suggestiva intensità. L’autore attraverso questo suo efficace linguaggio, ha inteso percorrere una propria personale narrazione di ispirazione letteraria.

Secondo Premio a Erika Montefiori: Quadro in chiave fiabesca accentuato da una figurazione fantasiosa e da una scelta cromatica contemporaneamente variegata ed unitaria. Forma spiccatamente narrativa e ricca di suggestioni.

Terzo Premio a Remigio Bruschi: Quadro che nonostante le piccole dimensioni riesce ad imporsi per l’afflato poetico che emana dalla dominante sottilmente grigia, dalla giusta spazialità dei toni e dalla figurazione povera ed efficace.

Il Premio Giuria Popolare ha visto questa volta un ex-equo, assegnati a Kristina Rubine ed a Graziano Tonelli.

Tantissime le opere in gara, dagli infiniti stili e personalità artistiche, una giuria che incondizionatamente ha fatto vincere l’arte e il talento, che ha guardato dentro e attraverso ogni opera per coglierne l’emozione vera e viva, opere che avevano colpito l’attenzione di laspeziaoggi.it  captando il nostro interesse, riuscendo a trasportare l’osservatore in un’altra dimensione, dove maestria, tecnica, tempo, passione ed ego hanno trovato posto. Una collettiva che per due giorni (5 e 6 giugno) ha dato l’opportunità ai diversi artisti provenienti da diverse città di confrontarsi, autovalutandosi.

Durante la cerimonia di premiazione è stata letta la poesia “Guernica” del pittore e poeta Graziano Tonelli, ispirata dall’omonima opera di Pablo Picasso, il tutto si è svolto nel bellissimo Refettorio del Convento degli Olivetani, una location adornata da affreschi che attraverso la “lectio magistralis”sull’affresco,  tenuta dal professor Fabrizio Mismas, ha interessato e affascinato tutti i presenti, trasportandoli  dall’affresco di Nicolò Corso presente nella Sala del Refettorio, a quelli di Pisa e Venezia, fino all’affresco della Cappella Sistina.

L’associazione “il volo dell’arte” ha uno spiccato ed entusiasmante interesse nel promuovere l’arte e gli artisti non solo del loro territorio, mettendo in contatto artisti, associati ed enti..

innamorarsi dell’arte può essere casuale, farla volare invece è magistrale.. perché serve esperienza ed organizzazione. Il nostro augurio va a voi tutti, artisti e creativi che mettendovi in gioco avete vissuto una nuova esperienza, avendo contribuito ad una ricchezza per la società tutta, che del tempo ormai ne fa solo un momento di vano ricordo… mentre voi creando amate la vita e la realtà contemplandone i loro più svariati aspetti.

Stefania Martinico  (Dott.sa in Arti visive e discipline dello spettacolo)

Advertisements
Annunci
Annunci