IDV: il centro-sinistra analizzi con spirito critico il risultato delle elezioni regionali

LA SPEZIA– Il Direttivo provinciale spezzino di Italia Dei Valori ritiene che il centro-sinistra, di cui essa è parte, debba analizzare con profondo spirito critico il risultato delle elezioni regionali. L’elezione a Presidente di Toti è la conseguenza di un governo della Regione decisamente insufficiente, con particolare riferimento ai temi dell’ambiente, dell’assetto idrogeologico, della sanità, della sicurezza dei cittadini e della moralità dei politici. L’obiettivo non è far cadere Toti, al quale anzi auguriamo un buon lavoro nell’interesse dei liguri, ma saperci proporre come forza di opposizione costruttiva, in nome di un cambiamento radicale.

E’ nostra intenzione, invece, ricostruire un rinnovato movimento progressista e riformatore che comprenda tutto il popolo dei moderati e della sinistra che abbia, a differenza del passato, regole certe di dialogo e di comportamento all’interno di esso, ma soprattutto nei confronti degli elettori. Per questi motivi , a livello territoriale, invitiamo tutti le forze politiche ad una attenta riflessione finalizzata a costruire un nuovo progetto politico.

Con questo spirito rinnovato, consapevoli della amara sconfitta elettorale subita anche dall’Italia dei Valori , si dovranno formulare le proposte condivise con obiettivi precisi che salvaguardino, in primo luogo,la salute dei cittadini, quali ad esempio: la chiusura delle centrali a carbone della Spezia e di Vado,di evitare nuove costruzioni edilizie ma ristrutturare l’esistente; mettere in sicurezza tutti i corsi d’acqua con interventi sia urgenti che strutturali; riqualificare la sanità pubblica migliorando strutture e servizi con direzioni tecniche competenti, autonome nel loro lavoro dalla politica.

Ribadiamo la necessità di far rispettare rigorosamente la legge da tutti coloro che la violano con: occupazioni abusive, mercatini del rubato, concorso in stragi ambientali, falsi rimborsi spese; snellire burocrazia ed organico regionale. Scegliere anche i politici sulla base di competenze oltre che di specchiata onestà; ed inoltre, diminuire i costi della politica sopratutto a livello regionale.

Questa sconfitta, ci ha dimostrato che seguire i modelli e costumi della vecchia politica non corrisponde più all’interesse della Liguria e dei Liguri.
La sfida che ci attende adesso dovrà far comprendere al cittadino che le idee e i valori di centrosinistra che esistono e sono fortemente radicati in questo territorio.

IDV è pronta da subito.

La Segreteria Provinciale

Advertisements
Annunci
Annunci