La Tari non sia gravata da oneri pregressi: un intervento di Mario Bonelli

LA SPEZIA– E’ tempo di Tari, l’imposta sui rifiuti, nella sua variabile denominazione (Tarsu,Tia, Tares, Tari), tributo o tariffa che sia; ha il principio che deve coprire il costo del servizio (copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio).

Nella richiesta di copertura integrale dei costi, non deve trovare però spazio, nel computo della tariffa, l’inserimento delle perdite presunte e definitive sui crediti, cioè, (Tari, Tares non riscossa, se il Comune non si adopera per riscuotere o, peggio ancora, di mantenimento in bilancio, dove il sindaco confonde le sue responsabilità), oppure perdite di società in House. Infatti la Corte dei Conti è determinata a sanzionare  i Comuni che attuano questi illeciti comportamenti.
Pensiamo all’ipotesi delle perdite definitive a carico del gestore, in particolare delle società in House. In particolare, nel caso della nostra multiutility  spezzina, dove sono esistenti, le notevoli perdite e la situazione debitoria verso banche e fornitori, di ben 416 milioni toccata nel 2011, che calcolando  ad un tasso medio del 5%, produce ben 20 milioni e ottocentomila di interessi annui, cifra da paura, per una piccola comunità come la nostra. Questi interessi  finiscono per poi pesare sulla fiscalità generale, nel bilancio dei Comuni. Per quanto detto sopra, revisori dei conti enti locali e consiglieri comunali,  devono con attenzione, analizzare nel dettaglio la composizione del costo del servizio suddiviso in costi di investimento e costi di esercizio,  che determinerà poi la Tari (imposta sui rifiuti), in modo da evitare che non sia gravata da oneri pregressi, perché secondo  la Corte dei Conti  “ciascuna tariffa, deve essere costruita in modo da bastare a se stessa e non nascere già gravata da oneri pregressi  ad esempio, relativi a crediti non incassati.……” e aggiungo  io, perdite di società,  interessi passivi o altri.

Mario Bonelli dottore commercialista e revisore dei conti enti locali

Advertisements
Annunci
Annunci