Don Gnocchi. Comiti, Filcams CGIL: “Che fine faranno le lavoratrici delle pulizie? Vogliamo garanzie e chiarezza

SARZANALuca Comiti, Segreterio Filcams CGIL della Spezia, interviene sul trasferimento della Don Gnocchi da Sarzana alla Spezia, sollevando il tema delle lavoratrici delle pulizie: “Ci sono sette lavoratrici in forza alla PH Facility che attualmente gestiscono le pulizie dell’Istituto. Settimana scorsa hanno ricevuto la comunicazione che il 5 luglio sarà il loro ultimo giorno di lavoro; le lavoratrici sono tutelata dall’art 4 contratto nazionale multi servizi, quindi devono essere assunte dalla ditta che subentrerà nell’appalto diretto, la Copma. Ad oggi, la Copma non ha ancora diramato comunicazione in merito al subentro in Don Gnocchi e all’assunzione delle sette lavoratrici.”

Comiti sostiene che siamo di fronte a un rimpallo di responsabilità: “Ci sono voci che dicono che le sette lavoratrici potrebbero rimanere a Sarzana e continuare a lavorare nei locali ex Don Gnocchi; ma, a questo punto, sotto quale cooperativa o azienda? Vogliamo chiarezza e la garanzia della continuità occupazionale delle lavoratrici. Se è un appalto diretto, devono essere assunte da Copma; altrimenti, qualcun altro se ne deve fare carico. Chiediamo al più presto un incontro con tutti gli interlocutori coinvolti, a partire dalla ASL e Don gnocchi che devono assumersi le proprie responsabilità.”

 

 

Advertisements
Annunci
Annunci