Spezia, il futuro è “aquilotto”

E’ trascorsa una settimana dall’eliminazione di quel martedì sera quando l’Avellino sbancò il “Picco” e sembra davvero essere passato troppo tempo, invece no…il campionato di serie B deve ancora decretare la vincente dei playoff promozione (Bologna o Pescara) e l’ultima a retrocedere tra Entella Chiavari e Modena (andata finita 2-2). In casa Spezia intanto nel settore giovanile si sono raggiunti traguardi storici, forse impensabili sino a qualche mese fa: nel campionato “primavera” aquilotti entrati nella “final eight”, dopo aver eliminato Empoli e Chievo; giocheranno l’accesso ai quarti di finale contro la Roma. Tutta l’intera fase finale si disputerà in Liguria dalla prossima settimana.

Nei giovanissimi contro il Chievo (sconfitta per 1-2 a domicilio) per arrivare alla fase finale nazionale: insomma gli “investimenti” della famiglia Volpi per il settore giovanile calcistico, iniziano a dare i primi frutti. Per quanto riguarda la prima squadra, dopo il rompete le righe dei giorni scorsi, si attende la data del 12 giugno per capire le linee “programmatiche” della nuova stagione, sperando che si riparta da questo gruppo guidato dal mister nonché condottiero Nenad Bjelica.

Advertisements
Annunci
Annunci