Verso le Regionali. Enrico Musso (Liguria Libera) a Confcommercio

LA SPEZIA– Enrico Musso, candidato alla Presidenza della Regione Liguria alle prossime elezioni regionali del 31 maggio con la propria lista “Liguria Libera” ha fatto visita alla Confcommercio per presentare agli iscritti dell’associazione spezzina il proprio programma elettorale, composto dalle 10 proposte chiave, riassunte in sette macrosezioni (sette quanti i nuovi assessorati in vigore dal 1 giugno 2015).

Tengo a precisare che io ho un programma”, ha esordito il candidato genovese, docente ordinario di Economia applicata all’Università di Genova, “perché in questa campagna elettorale non ho sentito e non ho potuto analizzare le proposte di alcuni dei concorrenti proprio per l’assenza di un programma elettorale ed eventualmente di governo regionale, in caso di vittoria”.
Accompagnato da Gino Morgillo, fondatore di Liguria Libera, da Sara Frassini e da Maria Grazia Frijia, Enrico Musso ha presentato il proprio cartello elettorale basato su organizzazione e bilancio, agricoltura-territorio-ambiente-urbanistica, sanità e politiche sciali, porti-infrastrutture e trasporti, lavoro-impresa-commercio-artigianato, turismo-cultura-tempo libero-sport e giovani-scuola-università e ricerca.

Al termine della propria presentazione Enrico Musso ha raccolto i punti del “Programma Liguria” elaborato da Confcommercio per queste elezioni regionali e ha preso atto dei problemi delle pmi del settore terziario provinciale, attanagliate da crisi, burocrazia e ritardi sulle infrastrutture.

Advertisements
Annunci
Annunci