“La Buona Scuola in discussione” evento con l’Associazione Mediterraneo

LA SPEZIA– L’Associazione Culturale Mediterraneo organizza, lunedì 11 maggio alle ore 17 all’Urban Center di via Carpenino, l’incontro sul tema “La Buona Scuola in discussione”, a cui parteciperà il professor Giuseppe Bagni, presidente nazionale del Cidi (Centro di iniziativa democratica degli insegnanti).

Il tema è di forte attualità, dopo l’approvazione del disegno di legge da parte del Governo il 12 marzo scorso, ora all’esame del Parlamento, e lo sciopero generale unitario dei sindacati della scuola tenutosi il 5 maggio. La discussione pubblica verte innanzitutto sul tema delle assunzioni/stabilizzazioni dei docenti precari: tema importantissimo, che sarà affrontato nel corso dell’incontro. Ma Mediterraneo vuole portare il confronto anche su altri punti molto importanti. Eccone alcuni: la proposta del preside-manager, che valuta, attribuisce gli aumenti di stipendio e sceglie gli insegnanti migliorerà davvero la qualità della scuola o prefigura, al contrario, un modello autoritario e arretrato? Gli sgravi fiscali per gli utenti delle scuole paritarie non rappresentano comunque un “onere per lo Stato”, in contraddizione con la Costituzione? Ma soprattutto: c’è, nel disegno di legge, quel grande e nuovo progetto culturale di cui la scuola italiana ha bisogno? C’è la necessaria preoccupazione per la qualità dei saperi, per il livello di formazione che viene fornita ai ragazzi?

Per informazioni sulle attività dell’Associazione visitare il sito www.associazioneculturalemediterraneo.com

Advertisements
Advertisements
Advertisements