Due proposte formative al Centro Antiviolenza Irene

LA SPEZIA– Cresce purtroppo il fenomeno della violenza alle donne e con esso le richieste di aiuto e sostegno rivolte al Centro Antiviolenza Irene: nel 2014, 46 le donne che si sono rivolte allo sportello e dal 1 gennaio 2015, sono già 36.
Nell’ambito delle attività del progetto approvato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri che vede una maggiore implementazione delle ore di apertura del Centro Antiviolenza Irene, il Comune della Spezia, tramite l’Assessore alle Pari Opportunità Patrizia Saccone, intende proseguire il suo impegno a favore di azioni volte a sensibilizzare e contrastare il fenomeno della violenza e ad offrire maggiori strumenti di sostegno per le vittime.

Nell’ottica anche di voler sostenere gli Enti e le Associazioni del territorio nell’organizzazione e promozione di progetti ed eventi di sensibilizzazione e lotta alla violenza e garantire una gestione attiva del Centro Antiviolenza Irene, il Comune si impegna a raccogliere l’interesse e le eventuali adesioni per le seguenti proposte formative:

– un corso rivolto a nuove volontarie che, al fine di collaborare nelle azioni di prevenzione e protezione delle donne vittime di violenza e in stato di forte disagio, sia considerato propedeutico per poter essere inserite nelle diverse attività del Centro Irene o, comunque, per entrare a far parte della rete dei servizi legata al Centro stesso:

– un corso di aggiornamento dedicato ad un approfondimento specifico sulle tematiche della violenza contro le donne, rivolto a persone in possesso del titolo di Tecnico Animatore Socio Educativo (TASE), di Educatore professionale, Laurea in Pedagogia o in Psicologia, che possa essere considerato propedeutico, al fine di poter essere inserite, in futuro, nelle diverse attività del Centro Irene o, comunque, per poter entrare a far parte della rete dei servizi legata al Centro stesso.

Chi fosse interessato a partecipare a uno dei due percorsi formativi proposti, può inviare tramite e – mail propria candidatura (allegando il proprio curriculum vitae e specificando il corso prescelto), direttamente all’Assessore Patrizia Saccone tel 0187 727291 e – mail patrizia.saccone@comune.sp.it o all’Ufficio Pari Opportunità del Comune della Spezia Isa Raffellini –Sara Madiai tel 0187 727453 e – mail isa.raffellini@comune.sp.it sara.madiai@comune.sp.it entro e non oltre dieci giorni a partire da domani, venerdì 8 maggio

Advertisements
Annunci
Annunci