La rivoluzione dentro per la rivoluzione fuori, spettacolo di Cellula Kokor alla Dialma

CELLULA KOKOR (Elena Colucci e ManUel BOzzo) presenta INANIMA, LA RIVOLUZIONE DENTRO PER LA RIVOLUZIONE FUORI.   Sabato 9 maggio 2015 ore 21,30 C.G. Dialma Ruggiero

Enea era l’eroe troiano che, dopo la distruzione della sua città, viaggiò per mare per seguire il volere degli Dei: fondare una nuova patria, che sarebbe diventata Roma. Didone era la regina fenicia che, dopo la morte del marito, da sola fondò Cartagine. Durante le sue peregrinazioni, Enea, ancora senza patria, approdò a Cartagine e incontrò Didone. I due si amarono molto, ma a rompere l’idillio furono gli Dei, che spinsero Enea a lasciare Didone per continuare il suo viaggio e per portare a termine la missione da loro affidatagli. La risposta di Didone all’abbandono da parte di Enea fu il suo suicidio. Chi potrebbe essere Enea oggi e chi Didone? Potrebbero essere due anime il cui copione parla del conflitto fra il voler partire o il voler restare, l’essere traditori o fedeli, inclini al suicidio o attaccati alla vita, eroi tragici o eroi comici, sentirsi vittime o ribelli. Così, in un susseguirsi di ambientazioni oniriche, il mito raccontato da Virgilio inizierà a modificarsi, si stempererà man mano, si fonderà fra musica, canto e contemporanee apparizioni, fino a evaporare completamente, per svanire nella memoria dei due protagonisti e per diventare esattamente quello che loro stessi sognano. Ed ecco allora che qualsiasi copione e storia si possono ancora trasformare grazie a coloro che hanno il coraggio di sognare di essere UOMINI NUOVI.

Attori, regia, scenografia, testi: Elena Colucci e Manuel Bozzo. Video: Manuel Bozzo. In Video: Luciana Roma e Angelo Tonelli. Costumi: Giacopello Odile, Mariella Brunella. Canti: “When i am laid in eart” da Dido and Aeneas di Henry Purcell, “Suicidio” di Kokor, “Sanctus” di Charles Gounod. Disegno luci: Marco Oligeri(tecnico audio e luci). Foto: Luca Colucci.

Advertisements
Advertisements
Advertisements