Legambiente: “Procura indagherà nuovamente su Pitelli, ci sarà molto da scoprire”

LA SPEZIA– Riceviamo e pubblichiamo da Legambiente riguardo all’archiviazione dell’esposto sulla nave dei veleni.

In merito al provvedimento in oggetto Legambiente farà i dovuti approfondimenti tecnico giuridici, rispettando le sentenze e ribadendo rispetto verso la Magistratura.
Fin da ora però Legambiente tiene a rimarcare in maniera positiva  che, parallelamente all’esposto, è tornata alla ribalta una vicenda non ancora conclusa, quella dell’interramento dei rifiuti e del danno ambientale al territorio. Prova ne è il fatto che la Procura della Spezia ha avviato una indagine che pare abbia dato riscontri su rifiuti e fusti sepolti nelle adiacenze delle discariche. Dopo 15 anni si è davanti ad un nuovo possibile disastro ambientale, che questa volta dovrebbe essere giuridicamente più chiaro se verranno introdotti nel codice penale le nuove norme sui delitti ambientali
Alla luce di ciò Legambiente è portata a credere che probabilmente se si indagherà ci sarà molto da scoprire.

Legambiente La Spezia

Advertisements
Advertisements
Advertisements