Monica Gregori (PD): “Fiducia sulla legge elettorale, un errore gravissimo”

ROMA– “La fiducia sulla legge elettorale è l’ennesimo strappo, il più violento. Ma soprattutto totalmente inutile, rappresenta un gravissimo errore“. E’ quanto afferma Monica Gregori, Deputato del Partito Democratico, commentando la decisione del Governo di porre la questione di fiducia sulla legge che regola l’accesso allo stesso Parlamento.

Resta il fatto che si poteva benissimo evitare, non c’era nessuna intenzione di affossare la legge elettorale o di fermare il treno delle riforme, ma semplicemente – aggiunge Gregori la volontà di modificare un testo in parte sbagliato”.

Advertisements
Annunci
Annunci