Schiffini: firmato accordo, l’azienda pagherà le sei mensilità arretrate

LA SPEZIA– E’ stato firmato questa mattina in Prefettura l’accordo tra la Schiffini e il sindacato per il pagamento delle sei mensilità arretrate. Il piano di rientro prevede da subito una mensilità e mezzo (già erogata lo scorso venerdì) e un calendario di tre mesi per il pagamento totale degli stipendi dovuti attraverso rate mensili.

Gianni Carassale, segretario della FILLEA CGIL, commenta: “Grande soddisfazione, sono stati premiati i sacrifici dei lavoratori, che hanno affrontato una vertenza difficile e uno sciopero di 20 giorni con presidi continui; ora, l’impegno di tutti è lavorare affinché la produzione aumenti nel rispetto degli accordi presi. Ci auguriamo che l’azienda possa rapidamente ritornare a essere un player di prima grandezza mondiale attraverso un nuovo piano industriale con investimenti mirati e prospettive concrete.”

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.