La cultura in piazza: gli appuntamenti di sabato 18

Ultimi giorni per “La cultura in piazza” il festival della cultura indipendente organizzato da Edizioni Giacché, Cut Up e Laspeziaoggi, che per sabato 18 parte alle ore 16,00 con il Laboratorio cartotecnico e di illustrazione per bambini presso la Libreria Liberi tutti di via Tommaseo 49 (Info: 0187 020576) “Realizza il tuo primo libro illustrato”, con Anna Maria Giannetto Pini, illustratrice del libro “La favola della Marocca di Casola” (Edizioni Giacché).

Alle ore 17,30 si passa alla presentazione del libro: “Anschluss. L’annessione. L’unificazione della Germania e il futuro dell’Europa” (Imprimatur Editore). Con l’autore, l’economista Vladimiro Giacché, spezzino che ha studiato nelle università di Pisa e Bochum (Germania), conseguendo laurea e dottorato alla Scuola Normale ed è attualmente presidente del Centro Europa Ricerche (Roma).
Il libro ci presenta delle inquietanti similitudini tra il modo in cui è stata smantellata l’economia dell’ex Germania est e le imposizioni che attualmente l’ UE esercita anche nei nostri confronti con la politica monetaria. A quasi 25 anni dal crollo del muro, la distanza economica e sociale tra le due Germanie continua ad accentuarsi. Il modello tedesco, sbandierato come esempio, che è stato realizzato attraverso un’unione monetaria introdotta senza convergenza delle diverse economie, ha in realtà portato al saccheggio della Rdt, deindustrializzando, causando la perdita di milioni di posti di lavoro e un’emigrazione di massa verso Ovest che perdura tuttora, spopolando intere città. Oggi, gli ideatori di quell’annessione sono gli stessi che guidano l’unificazione europea, imponendo politiche di austerity ingiuste e controproducenti e teorizzando per i paesi in crisi gli stessi processi di privatizzazione già sperimentati nella Rdt. Da questa storia l’Europa di oggi potrebbe trarre alcune lezioni utili…
L’incontro, a cui partecipano l’avvocato Nicola Giusteschi Conti e Fabio Nardini, si terrà nel salone del Circolo Velico in Largo Fiorillo, vicino alla Capitaneria di Porto e non nella piazzetta della Loggia per via del brutto tempo previsto.

Alle ore 21,30 al Pub da Alì in Piazza Cavour 38 si terrà invece il concerto degli “Ondalibera”, band progressive rock spezzina composta di giovanissimi, con Manuel Apice, voce e tastiere; Pietro Bonaccio alla batteria e percussioni; Marco Barbieri, chitarra elettrica e voce, Niccolò Biagetti,  chitarra acustica, elettrica e voce e Marta Abruzzese al basso.

pubblico-delucia1

(L’incontro con l’urbanista Vezio de Lucia)

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.