La cultura in piazza: gli appuntamenti di lunedì 13

LA SPEZIA-Gli appuntamenti de “La cultura in piazza” di lunedì 13 aprile: alle ore 17,00 al Ristorante Equilibrio di via Napoli 17 si terrà la presentazione del libro di Noris Calì:Mio figlio non è di un altro pianeta” (Editrice Kimerik). Il libro, basato sull’esperienza vissuta dall’autrice, racconta la sua esperienza di madre e della lotta per salvare il figlio dallo spettro dell’autismo. Intervengono: Antonio Bersezio, medico pediatra e omeopata; Maria Laura Spinogatti, insegnante di sostegno; Alessandra Del Monte, dell’associazione L’Aquilone. Coordina: Paola Settimini.

Foto Noris

Alle ore 22,00, il Ristorante della Loggia de’ Banchi in via Mazzolani 32 organizza il concerto di “Bacci Del Buono & Marco Ferretti duo“, con un repertorio che spazia dal jazz al bluegrass, passando per la musica popolare europea, americana, francese, canadese e celtica, con brani inediti composti dai due musicisti e brani d’autore arrangiati e inediti.

Intanto possiamo già fare un primo bilancio delle giornate di apertura che sono state tutte molto partecipate, con un picco di affluenza alla visita guidata dei giardini di oltre 150 persone. Tutto esaurito anche per l’incontro sulla legalità del 10 aprile e per i prossimi eventi in piazza l’organizzazione assicura al pubblico che ci saranno più sedie e panche per ospitare quante più persone possibile, contando di arrivare almeno a 150 posti a sedere. In città c’è stata una convinta adesione anche da parte dei commercianti, sia di quelli coinvolti che dei vicini, tutti molto gentili e disponibili. Parole di apprezzamento sono giunte naturalmente dal mondo culturale, con la diffusa approvazione dell’idea di utilizzare le piazze come agorà, contribuendo così alla rivitalizzazione del centro. Il festival ha ottenuto anche un altro risultato positivo: in città c’è stato un fiorire di eventi e iniziative estemporanee organizzate da attività commerciali, gallerie e persino da qualche chiesa, che vanno dalle animazioni per bambini, alla lettura di testi letterari sul tetto (organizzata dal Distrò), alla classica mostra di quadri, e persino il Comune ha deciso di prolungare la durata della piccola fiera di bancarelle in piazza Verdi.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.