Donatella Albano (PD): “Agenti aggrediti in carcere, il Governo prenda provvedimenti”

IMPERIA– La Senatrice Donatella Albano del Partito Democratico è intervenuta ieri al Senato per sollecitare un intervento da parte del Governo che possa ristabilire condizioni di lavoro accettabili per gli agenti di polizia penitenziaria in servizio presso le carceri di Imperia e Sanremo. “Mi sono occupata ripetutamente della questione, dal momento che non passa settimana in cui non si abbia notizia di aggressioni da parte di detenuti ai danni degli agenti di polizia penitenziaria impegnati nelle case circondariali del Ponente ligure.  Da maggio dell’anno scorso ho continuato a segnalare al Governo la grave carenza di organico che impone turni massacranti agli agenti nonché la mancanza di dirigenti che possano dedicarsi in modo costante e continuativo alla gestione delle problematiche legate al contestuale sovraffollamento delle carceri liguri” afferma la Senatrice Albano, “ma mi spiace constatare che il Governo sia silente da quasi un annoLe condizioni delle carceri di Sanremo e Imperia sono inaccettabili per un Paese civile, per questo chiedo con forza una rapida risposta a tutte le mie interrogazioni, che venga disposta al più presto dal DAP l’ispezione ministeriale richiesta dalle sigle sindacali negli istituti penitenziari liguri,  e che vengano presi provvedimento per tutelare gli agenti che ogni giorno affrontano il rischio di subire violenze da parte dei detenuti“.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.