Cartelle Tari, il Comitato Sarzana che Botta! scrive al Sindaco Cavarra

SARZANA– Riceviamo e pubblichiamo dal Comitato Sarzana, che Botta!

A settembre quando le famiglie sarzanesi furono sconvolte dalle pesanti cartelle esattoriali della Tari, ponemmo al sindaco alcune domande sui conti presentati da Acam e sulla gestione del servizio. A gennaio il sindaco Cavarra annunciò gaudente che avrebbe ridotto la Tari del 5%. Rinnovammo i quesiti. Uno in particolare: perchéa Sarzana paghiamo di tassa sui rifiuti il 60% in più di Spezia? Ora Cavarra fa un altro annuncio: lo sconto sale al 7%… Gli abbiamo scritto la terza lettera: perché a Sarzana si pagherà il 53% in più di Spezia? Questa volta abbiamo coinvolto i sindaci revisori, che devono controllare anche la natura e la correttezza dei costi iscritti a bilancio e non solo se la ripartizione degli stessi tra i contribuenti sarzanesi è corretta.

La lettera: slideshare.net

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.