Lavoratori Schiffini, la solidarietà di Massimo Lombardi (PRC)

LA SPEZIA– Circa 70 lavoratori della Schiffini di Ceparana che da quasi 5 mesi non percepiscono lo stipendi questa mattina, sono giustamente, scesi in piazza.
I sacrifici da parte dei lavoratori sono stati fatti, è ampiamente giustificabile la loro esasperazione.
Il restare sei mesi senza stipendio, per lavoratori e famiglie, costituisce una situazione intollerabile.
Esprimo la mia solidarietà e quella di Rifondazione Comunista ai lavoratori in lotta e alle loro famiglie in questo momento molto delicato.
Saremo al loro fianco in qualsiasi iniziativa di mobilitazione e protesta che vorranno intraprendere.
E’ sotto agli occhi di tutti che, ora più che mai, al primo posto nell’agenda politica deve esserci il lavoro.

Massimo Lombardi: Segretario Provinciale di Rifondazione Comunista

 
Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.