Incontro con la professoressa Donata Romizi dell’università di Vienna

Via Prione Giardino degli Oleandri. 

Abbiamo incontrato la professoressa Donata Romizi che ci ha raccontato le ragioni e il percorso, che dopo la laurea in filosofia a Bologna, l’hanno portata ad insegnare filosofia all’Università di Vienna

 

In questa prima parte ci parla di come è arrivata ad insegnare in un’Università così prestigiosa e dell’importanza dell’insegnamento per un sistema democratico.

Nella seconda parte ci spiega le ragioni del perché non si senta di rientrare nella definizione dei cervelli in fuga e della situazione dell’Università italiana in relazione al sistema austriaco.

 

Segue la terza parte dove Donata Romizi ci ha raccontato di come è nata la sua passione per lo studio della filosofia e delle unicità che caratterizzano il popolo italiano dove, nonostante le grandi difficoltà di un sistema feudale e clientelare,emergano puntualmente persone di grande valore e professionalità.

 

In quest’ultima parte la dottoressa Romizi ci parla dell’importanza della filosofia della scienza e del suo ultimo libro Fare i conti con il caso. La probabilità e l’emergere, dove analizza il concetto e la storia della probabilità partendo dal quesito fondamentale se è la probabilità indice di un’imperfezione della nostra conoscenza o di una casualità nel mondo? 

 

 

 

 

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.