Da Mediastaff corsi per la nuova ECDL

LA SPEZIA– La Patente Europea del Computer ECDL si è rinnovata nei contenuti e si avvia a diventare un percorso formativo destinato a durare tutta la vita, basato su un modello riconosciuto in 150 paesi del mondo e facente parte integrante del Sistema Nazionale di Certificazione delle Competenze recentemente istituito nel nostro paese.
Dal 1 gennaio 2015 la NUOVA ECDL sostituisce completamente, la vecchia Patente Europea “classica” denominata ECDL CORE LEVEL, mandata definitivamente in pensione dopo quasi vent’anni di onorato servizio, nei quali è divenuta la certificazione delle competenze informatiche trasversali a qualsiasi profilo professionale, più diffusa e affermata nel mondo.

Quali sono i numeri di ECDL?
I numeri sono semplicemente impressionanti: ECDL denominata anche ICDL (International Computer Driving Licence) nei paesi extraeuropei, è diffusa, da quasi vent’anni, in oltre 150 paesi ed è possibile sostenere gli esami, in più 50 lingue, in 24.000 sedi di esami nel mondo, delle quali circa 3.000 in Italia. Sono più di 12.000.000 le persone che hanno iniziato un percorso di certificazione ECDL e si stima che venga condotto 1 esame ECDL ogni 4 secondi. Quando si parla di Certificazione delle competenze informatiche di base, con spendibilità planetaria, non ci si può che riferire ad ECDL/ICDL, gli altri modelli di certificazione, semplicemente sono molto meno diffusi e conseguentemente spendibili.

Perché è importante aver conseguito la Patente Europea del Computer ECDL?
L’importanza di ECDL, soprattutto nella sua nuova declinazione, è evidente sulla base dei riconoscimenti pubblici e privati. Da qualche anno, diverse istituzioni, come il Ministero della Pubblica Istruzione, Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, assegnano un determinato riconoscimento, sotto forma di punteggi alla certificazione ECDL, cosa che ha certamente contribuito al suo successo in Italia. Ad esempio anche Marina Militare ed Esercito, riconoscono punteggi ai candidati ai concorsi per Volontari di Ferma Prolungata, così come sempre più sono le Amministrazioni Pubbliche che oltre ad attribuire significativi punteggi al possesso dell’ECDL, la inseriscono fra i requisiti d’accesso.

Cosa cambia rispetto alla “vecchia” ECDL?
La Nuova ECDL si compone di due certificazioni: ECDL Base ed ECDL Full Standard.
ECDL Base contiene le competenze considerate necessarie per l’alfabetizzazione digitale. E’ composta da quattro moduli dedicati alle conoscenze fondamentali per l’uso del computer e degli altri strumenti digitali, per l’utilizzo del Web, per la scrittura ed il calcolo con programmi a ciò dedicati.
Sulla base della certificazione di tali competenze, essenziali per essere pienamente “cittadini digitali”, è possibile accedere a competenze più specializzate conseguendo la certificazione ECDL Full Standard. In questa certificazione sono previsti anche moduli dedicati all’utilizzo di programmi per realizzare presentazioni, e due moduli del tutto nuovi dedicati alla online collaboration (per usare strumenti di collaborazione in rete, con PC o in mobilità, social network, applicazioni in
cloud ed alla IT Security, così da utilizzare in modo sicuro le tecnologie digitali proteggendo la propria identità e i dati, garantendo la sicurezza della connessione, degli strumenti digitali utilizzati, delle reti a cui si accede.

Perché è importante conseguire la Nuova Patente ECDL o aggiornare quella “vecchia”?
Per attestare in ogni ambito lavorativo o accademico, il possesso di indispensabili competenze aggiornate e certificate. In particolare la NUOVA ECDL FULL STANDARD, la nuova certificazione, che dal 1 gennaio 2015 sostituisce completamente, la vecchia Patente Europea “classica” ECDL CORE LEVEL è attualmente l’UNICA CERTIFICAZIONE con accreditamento ACCREDIA, che in forza di tale accreditamento è l’unica di tipo “trasversale”, comune, cioè, a tutte le figure professionali, non solo del mondo ICT. L’accreditamento è una garanzia, fornita da una terza parte designata dallo Stato italiano, per l’appunto ACCREDIA, dell’imparzialità, correttezza, assenza di discriminazioni e trasparenza del processo di certificazione, a tutela di tutti i soggetti coinvolti (AICA, Test Center, Persona certificata) e di tutte le parti interessate (datori di lavoro, scuole, università, pubblica amministrazione): accresce la fiducia nelle competenze attestate dal Certificato e la loro circolazione nella società e sul mercato. L’accreditamento è una garanzia di spendibilità del Certificato per la persona certificata, di affidabilità per l’impresa e per le Istituzioni che lo riconoscono.
In particolare, l’accreditamento rende la certificazione ECDL Full Standard conforme al Decreto Legislativo n. 13 del 16 Gennaio 2013, il quale stabilisce che i certificati emessi da privati, come AICA, possono entrare a far parte del Sistema Nazionale, purché accreditati dall’organismo italiano competente. Con l’accreditamento, ECDL Full Standard può quindi inserirsi nel Sistema Nazionale delle Certificazioni e nel Registro Nazionale delle Competenze, rafforzandone la spendibilità.

E la vecchia ECDL Core Level?
La vecchia ECDL CORE LEVEL non ha la stessa spendibilità, perché sprovvista di accreditamento ACCREDIA, inoltre dal 31/12/2014, la ECDL tradizionale è stata mandata “in pensione” ed è stata sostituita dalla NUOVA ECDL.

Dove e come frequentare i corsi per la nuova ECDL e sostenere gli esami di certificazione?
Mediastaff è Test Center accreditato con continuità dal 1997, è pertanto il centro con la maggiore esperienza di tutta la Provincia della Spezia ed uno dei più esperti a livello nazionale.
Per la nuova ECDL, sono disponibili due tipi di corso, uno breve, della durata di 14 ore, per chi che ha già la certificazione, nella sua versione tradizionale, conseguita da non più di cinque anni e uno completo, della durato di 50 ore, per chi non ha mai conseguito l’ECDL o possiede il titolo da più di cinque anni.
Per iscriversi e per informazioni, rivolgersi alla Mediastaff di La Spezia, in viale Italia 121, a 50 mt. dall’Ufficio Scolastico Provinciale (ex Provveditorato agli Studi) e dall’Ospedale, l’orario di apertura al pubblico della segreteria è dal lunedì al venerdì, dalle h. 16:00 alle 18:30. Si può anche telefonare al nr. 0187 518940 o scrivere a info@mediastaff.com

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.