Incontro pubblico sulla pedofilia con la Rete L’Abuso giovedì 2 aprile

LA SPEZIA– Pedofilia, questa notissima sconosciuta. Spesso, per non dire nella quasi totalità dei casi, si pensa che il trauma della pedofilia sia il rapporto sessuale con un minore, ignorando invece che questo è solo lo strumento che ha come prodotto il trauma che procura la pedofilia.
Anche se spesso nessuno ci riflette, un rapporto sessuale tra due adolescenti non porta ad un trauma ma solo ad un’esperienza per i due soggetti che contrariamente alla pedofilia porta minori adolescenti a fare delle nuove esperienze, li aiuta a conoscere, individuare e capire i propri gusti e orientamenti sessuali.
Al di là quindi del disgusto che provoca il fatto che un adulto scelga un bambino per saziare i suoi bisogni sessuali, perché ciò provoca un trauma devastante nella crescita psicologica del bambino ?
Cosa possiamo quindi fare per contrastare questo fenomeno sempre più crescente, come possiamo accorgerci se nostro figlio ha subito delle molestie e in tal caso come possiamo intervenire.

Cattura2

Martedì 2 aprile alle ore 17.30 all’Equilibrio, Via Napoli 17, La Spezia, cercheremo di fare un po’ di chiarezza su un problema così tanto noto, quanto sconosciuto, insieme a Francesco Zanardi, presidente dell’associazione Rete L’ABUSO. Presenta l’incontro Claudia Bertanza giornalista di LA SPEZIA OGGI, parteciperà all’incontro anche uno psicologo infantile.

abuso

www.retelabuso.org

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.