Consiglio Comunale: si dovrebbe discutere del PUC, ma la maggioranza snobba l’aula

LA SPEZIA– Ennesimo Consiglio Comunale saltato per le numerose assenze della maggioranza, Sindaco compreso. Eppure l’argomento era anche notevolmente importante: si sarebbe dovuto discutere riguardo alla verifica di adeguatezza del P.U.C., punto di partenza per il percorso partecipato (giri nei quartieri, audizioni, forum on line) che porterà, entro fine anno, al nuovo documento, che dovrà sopperire alle mancanze di quello vecchio. Nel corso dell’ultima commissione (il 26 febbraio scorso) alcuni consiglieri d’opposizione avevano richiesto di posticipare il Consiglio Comunale, inizialmente previsto per il 6 marzo, per avere più tempo a disposizione e studiare meglio la documentazione, che era arrivata loro pochi giorni prima.

Questo aveva suscitato la reazione veemente dei consiglieri PD, che avevano “accusato” i colleghi di voler perdere del tempo, sostenendo che non ci fosse bisogno di altro tempo, in quanto il documento era stato spiegato adeguatamente. E stasera sono stati proprio i consiglieri PD a non presentarsi. L’opposizione quasi compatta è uscita, facendo così saltare il numero legale.
Questa non è perdita di tempo? Misteri del PD spezzino.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.