Lerici, gli scout e Legambiente ripuliscono la spiaggia La Caletta

LERICI– Sabato 14 marzo alle ore 15 i ragazzi del Clan Larkwei del gruppo scout A.G.E.S.C.I. Lerici 1 assieme a Legambiente Lerici si sono incontrati per pulire dai rifiuti la spiaggetta de La Caletta vicino Lerici.
Quando ci siamo riuniti, ormai un paio di mesi fa – spiega Michele Corsi, uno dei ragazzi più giovani- abbiamo parlato di Lerici e della “situazione rifiuti”, confrontandoci anche con Legambiente e con l’ex-assessore Alessandro Palandri, e abbiamo deciso di intervenire”.
Mossi dal desiderio di rendersi utili, i ragazzi del gruppo scout hanno proposto a Legambiente Lerici di collaborare in un intervento di pulizia di una zona inquinata del territorio.
Con l’aiuto di Giovanni Cortelezzi, presidente di Legambiente Lerici, che ha segnalato il posto e ha fornito il materiale, in meno di due ore i ragazzi hanno riempito 6 sacchi di spazzatura.
L’ingresso della spiaggia era particolarmente sporco, ingombrato da un rilevante cumolo di rifiuti di vario genere. “C’erano due angoli che stavano diventando “discarica a cielo aperto” – dice Silvia Carassale, 19 anni – ma nel complesso la situazione della spiaggia non era tragica”. Questo grazie anche alla frequente pulizia di un’anziana signora che, nonostante la ripida scalinata, scende alla spiaggia e se ne prende cura.
Mi ha colpito – aggiunge Filippo Stella, 18 anni – il fatto che nel breve periodo in cui siamo stati in spiaggia sono arrivate ben 8 persone: La Caletta quindi è un luogo conosciuto e apprezzato”.
Questa è la prima di una serie di azioni concrete che il Clan Larkwei ha deciso di compiere, in collaborazione con altre associazioni come Legambiente, per essere d’esempio e per fare ciò che dice il fondatore dello scoutismo Baden Powell: “lasciate il mondo un po’ migliore di come lo avete trovato”.

Prima

Prima

Durante

Durante

Dopo

Dopo

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.