Spezia, le palle…girano! (Le emozioni non mancano)

Si può discutere tutto, commentare ogni affermazione e decisione tecnica, ma questo Spezia di certo non annoia e gli sbadigli sono nel dimenticatoio per i frequentatori del “Picco”. Anche contro la Pro Vercelli dell’ex tornante aquilotto Scazzola, ora sulla panchina dei vercellesi, se ne sono viste di tutte e di più, direttore di gara compreso ovviamente. Aquilotti ad inizio match determinati a sbloccare il risultato ma senza concretizzare e così in pochi minuti subiscono il doppio svantaggio. Malgrado tutto sono riusciti a chiudere la prima frazione di gioco in parità e superiorità numerica: emozioni a non finire ed eravamo solo a metà del match. Poi nella ripresa ancora aquilotti protagonisti, e Pro Vercelli che rimane in nove uomini: match virtualmente chiuso e così si è rivisto anche il bentornato “metronomo” Juande. Adesso raggiunta la quarta decina di punti in classifica, l’obiettivo primario è quasi alla portata: mancano circa dieci punti e poi si andrà avanti. Intanto sabato trasferta sotto l’Etna contro il Catania in crisi e con la classifica sempre precaria. Ma come ci sta insegnando il campionato cadetto, la trappola è sempre dietro l’angolo quindi “resettiamo” tutto e proviamo a incrementare la classifica in Sicilia:  forza mister, forza ragazzi.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.