L’Espressionismo tedesco, da Kirchner a Nolde al Palazzo Ducale di Genova.

Palazzo Ducale di Genova

Dal 5 marzo sarà possibile visitare presso il Palazzo Ducale di Genova la mostra Da Kirchner a Nolde, una rassegna dedicata alla nascita dell’Espressionismo Tedesco. La mostra curata da Magdalena Moeller, direttrice del Brucke Museum di Berlino e organizzata dal Palazzo Ducale in collaborazione con il museo berlinese, è un’occasione per ammirare più di centocinquanta opere tra dipinti stampe e disegni.

ob_613a7f_0682ada277b9abe656d1a0f6ed465734

Il termine Espressionismo Tedesco deve la sua origine principalmente alla fondazione del movimento Die Brücke, un gruppo di artisti dell’avanguardia tedesca formatosi nel 1905 a Dresda, in un contesto storico di fermento politico e culturale che porterà l’Europa verso la tragedia della Prima Guerra mondiale. avanguardie_3Questo movimento artistico è  caratterizzato, a differenza dell’Espressionismo  francese, da un forte carattere di opposizione politica e sociale e da una forma grafica espressiva essenziale e semplificata. Affronta temi della realtà e stimola riflessioni sulla solitudine e l’alienazione dell’essere umano, dedicandosi al coinvolgimento interiore dello spettatore. I loro modelli principali furono Van Gogh, Gauguin, Rousseau, Munch e Matisse.  Le opere di questi artisti sono caratterizzate dall’intensità dei colori e sono di particolare interesse perché segnarono la storia dell’arte Moderna e furono fonte d’ispirazione per i movimenti artistici contemporanei.

avanguardie_4

La mostra sarà visibitabile fino al 12 luglio, dal martedì alla domenica dalle ore 9 alle 19 e il lunedì dalle 14 alle 19. 

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.