“Spese pazze” in Liguria, IDV sarà parte civile. L’ha deciso il GUP genovese.

GENOVA– “All’udienza odierna, il Gup del Tribunale di Genova, nell’ambito del processo “spese pazze” che vede imputati sei ex esponenti di Idv accusati del pesante reato di peculato, ha ammesso la costituzione di parte civile di IdV, ritenendo che il partito, a causa della condotta contestata ai suoi ex associati, abbia subito un danno all’immagine ed alla sua azione politica. Con tale ingresso nel processo, pertanto, Italia dei Valori avrà pieno titolo per ottenere un risarcimento dei danni da tutti i sei ex esponenti che dovessero risultare, all’esito del giudizio, colpevoli dei reati loro ascritti. E’ stato  infangato il nostro simbolo e i valori di cui è portatore.  Noi vogliamo tutelare l’IdV  e la nostra storia, che ha le sue radici nella legalità”.

E’ quanto si legge in una nota del segretario nazionale dell’Idv, Ignazio Messina.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.