Premi Oscar 2015. Vince Birdman. Premiata anche l’italiana Milena Canonero.

Si è conclusa nella notte italiana la cerimonia di premiazione dell’87esima edizione degli Academy Awards. Il miglior film è Birdman del messicano Alejandro González Iñárritu, che ha vinto anche l’oscar per la miglior regia, nel discorso di ringraziamento scherza facendo riferimento al tema dell’immigrazione “Vogliono che sia io a parlare che sono quello che parla l’inglese peggiore di tutti. Magari l’anno prossimo il Governo cambierà le regole dell’immigrazione per i messicani come me che non potranno più entrare all’Academy.

ASVJNKUN-kWUC-U10402095059431r0B-700x394@LaStampa.it

Miglior attrice è Julianne Moore per Still Alice, miglior attore Eddie Redmayne per The Theory of Everything. Presentata da Jennifer Lopez l’italiana Milena Canonero ha vinto il suo quarto oscar per i migliori costumi per il film di Wes Anderson Grand Budapest Hotel. Queste le sue parole “Grazie all’Academy e grazie Wes questo è per te, lo voglio condividere con te. Sei stato di grande ispirazione, sei come un direttore d’orchestra, sei un grande compositore, sei il nostro regista e sei stato il nostro ispiratore. Senza di te non avrei mai potuto farlo. Grazie di quello che hai fatto e per il risultato che hai permesso di ottenere a noi tutti. 

canonero-675x905

 E’ la nona nomination e la quarta statuetta per Lei che ha già vinto per i film “Marie Antoinette”, “Chariots of Fire” e “Barry Lyndon. Durante la serata è stata ricordata tra gli altri Oscar scomparsi durante l’anno Virna Lisi nella rubrica In memoriam presentata da Merryl Streep che ha introdotto il video con queste parole: “Ci hanno fatto ridere, ci hanno fatto piangere, hanno sollevato i nostri spiriti quando ne avevamo bisogno; con il loro lavoro hanno condiviso una parte della loro anima con noi. Ma il loro lavoro ci ricorderà quanto siamo stati fortunati ad averli con noi, almeno per un po’.” Insieme a Lei sono stati ricordati tra gli altri anche Mickey Rooney, Robin Williams, Anita Ekberg, Geoffrey Holder, Nadia Bronson, Paul Mazursky,Richard Attenborough, Rod Taylor, Lauren Bacall, Alain Resnais e Bob Hoskins ma incredibilmente è stato dimenticato Francesco Rosi scomparso il 10 gennaio, regista  di capolavori come Le mani sulla città, Salvatore Giuliano, il caso Mattei e nominato all’Oscar nel 1981 con il film Tre fratelli

Ecco la lista dei premiati: Miglior film: Birdman di Alejandro González Iñárritu Miglior attrice protagonista: Julianne Moore per Still Alice, Miglior attore protagonista: Eddie Redmayne per The Theory of Everything, Miglior regia: Alejandro Gonzalez Inarritu per Birdman, Miglior sceneggiatura non originale: Graham Moore per The Imitation Game, Miglior sceneggiatura originale: Alejandro G. Iñárritu, Nicolás Giacobone, Alexander Dinelaris Jr. e Armando Bo per Birdman, Miglior colonna sonora: Alexandre Desplat per il film Grand Budapest Hotel, Miglior canzone: Glory di John Stephens e Lonnie Lynn nel film Selma, Miglior documentario: CitizenFour di Laura Poitras, Mathilde Bonnefoy e Dirk Wilutzky, Miglior montaggio: Tom Cross per il film  Whiplash, Miglior fotografia: Emmanuel Lubezki per il film Birdman Miglior scenografia: Adam Stockhausen e Anna Pinnock per il film Grand Budapest Hotel, Miglior film d’animazione: Don Hall e Chris Williams per il film Big Hero 6, Miglior cortometraggio d’animazione: Feast di Patrick Osborne, Migliori effetti speciali: Paul Franklin, Andrew Lockley, Ian Hunter e Scott Fisher per il film Interstellar, Miglior attrice non protagonista: Patricia Arquette per Boyhood

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.