Lettere al giornale: Mariangela Cosoli si scusa per l’equivoco sulle parole di Federici

LA SPEZIA- In relazione alla lettera da noi pubblicata ieri sul Consiglio Comunale di lunedì 16 (Federici non ha rispetto per i cittadini), riceviamo e pubblichiamo.

Chi mal capisce, peggio risponde”.
In nome di correttezza ed onesta che non possono mai venir meno, comunque ed a prescindere, un chiarimento è doveroso. Il fraintendimento circa la risposta del Sindaco alla richiesta di alzare la voce, alla quale ha risposto di abbassarla noi, è nato dalla reale incomprensione delle parole pronunciate, sottotono e non chiare.
Attendevamo che il primo cittadino prendesse la parola, in quanto interessati a ciò che avrebbe detto, e quindi in quel momento silenziosi, ma evidentemente la mia capacità di comprensione non è stata sufficiente.
Mi scuso per la frase inerente a ciò che ne  è derivato .

Detto questo, l’argomento sanità e troppo importante e la superficialità con la quale è stato trattato non fa bene a nessuno; a questo punto le parole lasciano il tempo che trovano, comprese le mie,  i fatti sono quelli che contano.

Tanto era dovuto.

Mariangela Cosoli

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.