Morto Orando Bocchi, l’ultimo alpino spezzino reduce dalla Campagna di Russia

LA SPEZIA– Nei giorni scorsi è scomparso l’alpino Orando Bocchi. Era l’ultimo alpino vivente della provincia spezzina reduce della Campagna di Russia. Nel 2013 aveva portato la sua testimonianza in occasione della commemorazione della battaglia di Nikolajewka organizzata dal gruppo alpini Spezia Centro. In quell’occasione fu pubblicato un libro “Il ricordo di un Alpino” (Moderna Edizioni, 2013), che riporta fedelmente la tragica esperienza vissuta in armi dall’alpino Orando Bocchi.

Orando Bocchi
Adesso lo pensiamo meritatamente a riposo nel Paradiso di Cantore. A lui va il nostro grazie per ciò che ha saputo rappresentare nel corso della sua lunga vita, sia nella società civile e sia all’interno della nostra associazione.

(A.N.A. La Spezia)

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.