Comitato Piazza Verdi: perché il Consiglio di Stato ha tenuto un’Amministrazione ferma per 8 mesi?

LA SPEZIA-Il Comitato Piazza Verdi è ancora una volta deluso e scioccato dall’uso politico che si fa della Magistratura. Dimostreremo nei prossimi giorni come la sentenza in questione non stia giuridicamente in piedi e rifugga drasticamente da tutti i motivi addotti nella ordinanza di sospensiva dello scorso luglio.
Poniamoci dunque una domanda come cittadini : perché si sarebbe tenuta ferma un’amministrazione per circa otto mesi adducendo quei motivi, se poi l’esito finale doveva essere questo ? E chi pagherà ora i danni di questa insulsa perdita di tempo? In un processo, anche di carattere amministrativo, di questo tipo deve esistere necessariamente un responsabile: un ente che ha sbagliato, magari per una svista o per troppa superficialità.
Appare evidente infatti che se la posizione del Comune e della Soprintendenza fossero state chiare e inoppugnabili i lavori sarebbero iniziati e finiti nei tempi e nelle logiche preventivate.

Così invece non è stato. Qualcuno ha dunque sbagliato e con l’aiuto dei nostri legali non sarà male cercare di capire leggendo ora questa sentenza del Consiglio di Stato chi è questo qualcuno. Non certo i cittadini, che vivono da due anni nel caos, che si ritrovano una piazza comunque la si possa pensare semplicemente orribile, rifatta con materiali scadenti, assemblata in modo approssimativo, con un sistema di illuminazione semplicemente ridicolo.
Una realizzazione del progetto che ha visto protagonista una ditta finita nell’occhio del ciclone con l’arresto del suo amministratore per una turpe vicenda ancora tutta da chiarire legata alla ricostruzione di Monterosso. Una ditta sulla quale sta ancora indagando, proprio per Piazza Verdi,  anche l’anticorruzione del Dottor Cantone. Questa è Piazza Verdi, una battaglia che ha visto coinvolta per molto tempo una parte importante della cittadinanza spezzina che ora vorrebbe capire, ma capire veramente il perché di questa incoerente sentenza. Lo faremo sicuramente, perché continuiamo a essere convinti di essere nel giusto. Lo dice il buon senso, anche se non lo stabilisce la legge.

Comitato Piazza Verdi

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.