"Assemblaggi provvisori": bando per artisti

L’Associazione Culturale Dello Scompiglio indice il Bando Assemblaggi Provvisori destinato a tutti gli artisti in ogni declinazione e ibridazione delle arti termine d’iscrizione fissato per il 27 aprile 2015

 In che modo le convenzioni, le costruzioni sociali e culturali, interferiscono con l’identità? Fino a che punto la tradizione, gli stereotipi del linguaggio, dell’educazione, dei gesti, dello stile, dei costumi o degli approcci influenzano e forse mascherano chi siamo, come ci presentiamo, che tipologia di relazione instauriamo con l’altro e che ruolo ricopriamo nella società? In che modo possiamo scompigliare gli stereotipi come se fossero oggetti di scena, parti di un gioco in continua trasformazione o creare linguaggi che trascendano la dicotomia maschile/femminile e l’atto stesso della rappresentazione?

 L’Associazione Culturale Dello Scompiglio indice un bando internazionale, destinato a tutti gli artisti in ogni declinazione e ibridazione delle arti (visive, sceniche, musicali, ecc), incentrato sull’individualità in relazione e/o in conflitto con il genere e più specificamente con l’assenza di causalità e coincidenza tra il sesso biologico, il genere (mascolinità-femminilità) e l’orientamento sessuale. Un tentativo di instaurare il senso del dubbio, di rinunciare alla sicurezza dell’appartenenza e di agevolare il movimento tra le diverse tonalità e i diversi cromatismi, attraverso progetti che potranno mettere a fuoco aspetti socio-culturali, antropologici, biografici e autobiografici.

 Per scaricare il bando, il modulo d’iscrizione e le immagini degli spazi a disposizione clicca qui

 ———————————————————-

 

The Associazione Culturale Dello Scompiglio

is pleased to announce the open call

Assemblaggi Provvisori

(Provisional Assemblages)

aimed at all artists in every declination and hybridization of the arts

 

the deadline for application is 27 April 2015

 

In what way do the social and cultural conventions and constructs interfere with identity? To what extent do the traditions and stereotypes of language, education, gestures, style, clothes or perspectives influence and perhaps mask who we are, how we present ourselves, what kind of relationships we establish with others and what role we perform in society? In what way can we disarrange the stereotypes as if they were theatre props, part of a continually changing game, or create languages that transcend the male/female dichotomy and the very act of representation?

 

The Associazione Culturale Dello Scompiglio announces an international open call, aimed at all artists in every declination and hybridization of the arts (visual, theatrical, musical, etc.), focusing on individuality in connection and/or in conflict with gender, and more specifically, the absence of causality and coincidence between biological sex, gender (masculinity-femininity) and sexual orientation. An attempt to allow doubt to arise, to renounce the security of belonging and to facilitate the movement between the different tones and chromatisms, through projects that can bring into focus socio-cultural, anthropological, biographical and autobiographical aspects.

 

To download the Open Call notice, the Application Form and images of the available spaces, please click here

———————————————————-

 

Informazioni

 

Associazione Culturale Dello Scompiglio

direttrice artistica Cecilia Bertoni

Via di Vorno, 67 | 55012 Vorno, Capannori (LU)

tel. 0583971475 | 0583971125

info.ac@delloscompiglio.org

www.delloscompiglio.org

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.