"A sinistra coi lavoratori" iniziativa di PRC all'Allende

LA SPEZIA– Giovedì 12 febbraio alle 17.30 presso il Centro Allende della Spezia si terrà l’iniziativa pubblica “A Sinistra con i lavoratori“, organizzata dal gruppo consiliare di Rifondazione Comunista del comune della Spezia. Un incontro molto importante per sottolineare il valore essenziale da cui la Sinistra in Europa, in Italia e in Liguria, deve ripartire per costruire il proprio futuro: il protagonista deve essere il mondo del lavoro, sempre più sotto attacco dai vari governi che si sono succeduti negli ultimi vent’anni.

E’ infatti purtroppo evidente come i grandi poteri economici vadano a incidere sempre di più sulle stesse democrazie, penetrando nei partiti di governo e condizionadone inequivocabilemente la loro politica: il risultato è lo sbilanciamento totale a favore di multinazionali e grandi capitali contro la massa dei lavoratori e i cittadini, e questo accade indipendentemente da chi vince le elezioni. Ciò causa sfiducia e sconforto nella gente, già provata duramente dalla crisi economica, che può sfociare in tremendi effetti di cui la storia è già stata tristemente testimone. Eppure c’è un modo per uscirne: con vere politiche di sinistra, che mettano al centro i diritti delle persone, primo fra tutti quello di un lavoro dignitoso e sicuro. Per questo oggi c’è bisogno di una sinistra forte, unita e plurale che segua le orme della Grecia, dove un popolo intero è stato capace di sollevarsi democraticamente grazie a Syriza e Alexis Tsipras, che segnano un punto di speranza per tutti i popoli europei.

Al dibattito interverranno il segretario della Cgil spezzina Lorenzo Cimino, gli esponenti provinciali di Prc, Sel, Pcdi e Pd (area Civati) Massimo Lombardi, Andrea Ornati, Lorenzo Schiavi, Michele Fiore e l’avvocato giuslavorista Roberto Lamma.

Coordinerà il capogruppo Prc spezzino Edmondo Bucchioni.

Tutti i cittadini e i lavoratori spezzini sono invitati a partecipare.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.