Nicola Busco (IDV): "Provinciale Monterosso, la lezione dell'alluvione non è bastata"

MONTEROSSO- “A distanza di oltre tre anni da quel tragico martedì 25 ottobre, sembra che la lezione sia stata in parte dimenticata. Ho percorso oggi pomeriggio, tornando dal lavoro, la strada Provinciale Pian di Barca- Levanto -Monterosso: ad ogni curva una incognita; se la sede stradale è stata ripristinata, le montagne sono state imbrigliate, perché la causa principale dei tanti smottamenti è stata ignorata? “A scriverci è Nicola Busco, referente locale della Italia dei valori, pendolare sulla tratta Monterosso-La spezia da una vita per lavoro.
Sono bastate poche gocce di acqua per trasformare la carreggiata in un fiume; servirebbe più un mezzo anfibio che una automobile, chi percorre quella strada Provinciale spesso teme per la propria vita, soprattutto nelle prime del mattino e di notte. Possibile che non si è pensato a pulire le caditoie stradali, a sistemare le canalette di scarico laterali, oltre al danno la beffa, tutta quell’acqua non incanalata a dovere, rischia seriamente di far franare la sede stradale nel sottostante canale il Pignone. Perché non prendere in esame il metodo Monterosso, dove la nuova Giunta Comunale ricevuto l’input, dei numerosi residenti che si lamentavano dello stato pietoso delle strade sia comunali che provinciali, ha messo in campo una semplice ed efficace soluzione, coinvolgendo la Provincia della Spezia, ed impiegando oltre 30 mila euro, ha fatto lo sfalcio dell’erba ai margini della sede stradale e in contemporanea ha eseguito una profonda pulizia delle cunette e degli scarichi delle caditoie.
Ora a Monterosso siamo quasi sicuri percorrendo le strade limitrofe, non possiamo dire altrettanto sul resto del territorio in varie direzione -Levanto , Brugnato e La Spezia“.

Noi di IDV ci facciamo carico anche di queste problematiche e come sempre facciamo le nostre dovute segnalazioni interessando anche la stampa.  Noi chiediamo di essere ascoltati, chiediamo di investire sulla prevenzione, perché per il latte versato abbiamo già abbondantemente dato.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.