Al via il Carnevale di Viareggio: sui carri tutti i potenti del mondo

VIAREGGIO– Sui grandi carri allegorici di cartapesta la satira graffiante dei maghi viareggini mette in berlina politici italiani e potenti di tutto il mondo. Tanti i volti noti dei politici del mondo trasformati in divertenti caricature dalla maestria degli artisti viareggini. Il premier Renzi nei panni di Pinocchio, di un mega robot, come illusionista e a cavalcioni della tartaruga delle riforme, la Merkel partoriente, Papa Francesco ai fornelli e in braccio a Putin, Berlusconi che tenta la scalata al Colle, l’Italia allo sbando. Obama, Putin e il presidente cinese Jinping congelano il mondo. La satira è protagonista sui carri del Carnevale di Viareggio, accanto a temi sociali e ambientali, come la violenza sui minori e l’uccisione degli elefanti per l’avorio. Tra le maschere anche Mina. Sono questi i soggetti delle costruzioni che sfileranno sul Lungomare di Viareggio dove è atteso il sole per il primo dei corsi mascherati domenica 1° febbraio (inizio ore 15,00) La sfilata dei carri ritornerà poi l’ 8, 15, 22 e 28 febbraio 2015.

In concorso ci saranno dieci carri di prima categoria, quattro di seconda categoria, nove mascherate in gruppo e dieci maschere isolate. Per Viareggio sarà il 142. anno del suo Carnevale.
Alla prima sfilata dei carri ospiti d’onore saranno ospiti: l’attrice Daniela Poggi, Clarissa Marchese Miss Italia 2014, Veronia Fedolfi Miss Toscana e Davide Oldani, ideatore della cucina pop, annoverato dalle più autorevoli guide gastronomiche tra i più grandi chef della cucina italiana.

Al termine della sfilata, in anteprima mondiale, il nuovo emozionante spettacolo piromusicale della ditta Morsani di Rieti.
I carri torneranno a sfilare sul Lungomare domenica 8, 15, 22 febbraio (alle ore 15) e per il gran finale sabato 28 febbraio (dalle ore 18,30).

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.