Guerri : "Sempre più degrado nella Palestra nel Verde"

LA SPEZIA– Il consigliere comunale Giulio Guerri, portavoce della lista civica “Per la Nostra Città“, ha presentato una nuova interrogazione per denunciare il degrado in cui si trova la “Palestra nel Verde“, storico sito di interesse naturalistico e ricreativo delle alture spezzine. “Malgrado la bellezza del luogo, la sua posizione strategica fra il Golfo e le Cinque Terre e i tanti soldi spesi dal Comune appena quattro anni fa per un progetto di riqualificazione – osserva Guerri la Palestra nel Verde è divenuta uno dei simboli dell’incuria e del declino del nostro territorio. Il sentiero fra il Telegrafo e la chiesetta di Sant’Antonio è interrotto in vari punti da rami e tronchi, che non sono certo l’attrazione ginnica che si spera di incontrare lungo il percorso. La stessa situazione si riscontra proseguendo l’itinerario dello stesso sentiero n.1 sia verso Campiglia che verso lo “Spaccato”. In una ulteriore interrogazione Guerri segnala anche la necessità di provvedere alla piantumazione di nuovi alberi nell’area attrezzata comunale di Sant’Antonio, che, dopo l’abbattimento dei pini malati, è rimasta in buona parte desertificata nonché circondata da un sottobosco sporco“.

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.