Rassegna (per chi non si rassegna) agli Archivi della Resistenza con Dario Vergassola inaugura venerdì 30 gennaio

 

Venerdì 30 gennaio si inaugura la “Rassegna per chi non si rassegna” con la presentazione del libro “La ballata delle acciughe” di Dario Vergassola, con un aperitivo dalle 19 e dalle 20 cena “vergassoliana”, un menù con i piatti di Giulia tratti dalla storia raccontata nel libro (antipasti: gattafin, crostino al pesto, acciughe sott’olio e farinata; primi: ravioli di Pignone o mesciua; secondo: muscoli ripieni e tortino di acciughe; dolce: chiacchiere fritte – 25 euro. dall’antipasto al dolce, bevande incluse).

Prenotazioni  al 3290099418 3393482891
Dario Vergassola racconta una stona divertente e malinconica ambientata nella provincia italiana a lui tanto cara. Le vicende hanno luogo nella periferia di La Spezia al bar Pavone, i cui frequentatori “nulla hanno da invidiare al bar di Guerre Stellari” e creano un microcosmo dove si riflettono tutti i pregi e i difetti dell’umanità. Popola il racconto una giostra di personaggi strani, buffi, a volte ridicoli ma anche molto realistici, pieni di paure, piccole e grandimanie, problemi quotidiani ed esistenziali. Come Lucio e Albe, due cassaintegrati che giocano la stessa partita a biliardo da anni senza mai arrivare a una fine, barando di continuo sul punteggio per far durare la partita in eterno; Giulianone che racconta di essere stato rapito dagli Ufo; Gigi il barista, detto anche Gigipidia perché sa non quasi tutto ma proprio tutto; l’ipocondriaco Ansia, detto anche Malattie Imbarazzanti; i tre fratelli Chiappa, orchi buoni che sfruttano i loro muscoli facendo i traslocatori sulle colline dietro le Cinque Terre. E infine Gino, impiegato statale con moglie e figli,protagonista di un avventuroso viaggio che lo porta da La Spezia fino in America, mentre gli amici dal bar seguono e commentano in diretta le sue rocambolesche avventure.

La rassegna continua: sabato 28 febbraio The Gang dei fratelli Severini presentano il nuovo album “Sangue e cenere”con una cena marchigiana e sabato 14 marzo i *Têtes de bois* presentano il nuovo album “Extra. *Têtes de bois per Léo Ferré” *con una bellissima coda domenica 15 marzo ancora da definire.

Circolo culturale enogastronomico Archivi della Resistenza
info@archividellaresistenza.it>

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.