"Mare verticale" di Marco Ferrari al Dialma Ruggiero

LA SPEZIA– 29 Gennaio al Centro Dialma Ruggiero della Spezia, Via Monteverdi 117, serata dedicata  al libro “Mare Verticale” di Marco Ferrari diventato ora un film e uno spettacolo teatrale. Alle ore 21 verrà proiettato il documentario omonimo di Marco Ferrari realizzato con la collaborazione tecnica di Sara Bonatti e Saul Carassale. Alle ore 21,30 recital concerto con Luigi Camilli, voce recitante, Livio Bernardini, fisarmonica e tastiere e  Egildo Simeone chitarra e voce. L’ingresso è libero a tutti.

Il recital riprende i tratti salienti del volume “Mare verticale” edito da Laterza. Il libro è un reportage sui grandi soggiorni del Novecento nel Golfo dei Poeti, nelle Cinque Terre e dintorni. Un viaggio che prende l’avvio dalla villa delle due palme a Monterosso, pozzo di memorie di Eugenio Montale per concludersi a Bocca di Magra dove, sotto un berceau, un albero di pino, un pergolato di glicine o nello splendore marino di Punta Bianca si potevano incontrare in piccoli crocchi di discussione Franco Fortini, Luigi Einaudi, Vittorio Sereni, Italo Calvino, Marguerite Duras, Luciano Bianciardi, Salvatore Quasimodo e altri intellettuali. Luigi Camilli accompagna la lettura di bravi nel libro a letture di poesie brani inerenti gli autori citati, in particolare testi poetici di Eugenio Montale, Gino Patroni, Paolo Bertolani e Vittorio Sereni. Inoltre Livio Bernardini e Egildo Simeone hanno composto una musica d’atmosfera per questo viaggio nella Liguria letteraria di levante con l’aggiunta di brani tratti dal repertorio popolare e dalla canzone d’autore, in particolare Fabrizio De André.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.