Guerri: "Sempre più a pezzi la pavimentazione di Via Prione"

LA SPEZIA– Con una nuova interrogazione il consigliere comunale Giulio Guerri è tornato a denunciare lo stato disastroso della pavimentazione del centro cittadino, definita dall’esponente d’opposizione “una delle piaghe spezzine“. “Malgrado i disagi, i numerosi infortuni, il danno d’immagine e le lamentele quotidiane di anni e anni, – osserva il portavoce della lista “Per la Nostra Città“- lo scenario seguita a essere pessimo. In via Prione, malgrado vari cantieri allestiti, che peraltro hanno anche comportato situazioni di difficoltà per residenti ed operatori commerciali, gran parte della strada richiede ancora di essere risistemata, presentando mattonelle rotte, sconnesse e sbriciolate. Analogo discorso per piazza del Bastione e piazza S.Agostino: malgrado ripetuti annunci di prossimi lavori di rifacimento, i fatti dicono che la pavimentazione è rimasta quella che è: a pezzi e sempre peggio“. “Non vogliamo che questa situazione si protragga oltre, così come – per inteso- non vogliamo che ai cittadini sia fatta pagare due volte una pavimentazione rifatta nuova di zecca appena quindici anni fa. Pensiamo proprio che qualcuno ne dovrà rispondere“.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.